mercoledì 4 aprile 2012

Cornetti di pasta brioche di Vittorio



Ho provato diverse ricette di Vittorio e, sinceramente, ho avuto sempre delle grandi soddisfazioni! Ho voluto provare i cornetti di pasta brioche e, manco a dirlo...un successone!!! Avrei anche fatto le foto passo passo ma, dovendo lavorare e fotografare non si capisce un granchè, così ho pensato di mettere le mie foto dalla formatura dei cornetti; per l'impasto metto il suo video e link. Sono molto comodi per il fatto che si possono congelare crudi, prima della lievitazione. Si mettono tutti in un vassoio, si coprono con la pellicola (io apro un sacchetto per sotto vuoto), e quando sono congelati si mettono tutti in un sacchetto. La sera prima di consumarli, si tolgono dal congelatore, si lasciano lievitare tutta la notte coperti (possibilmente dentro il forno spento con la luce accesa). La mattina seguente si fanno cuocere e sono pronti per la colazione.Un profumo in casa indescrivibile che fa svegliare anche i più incalliti dormiglioni!!


 Ho fatto una piccola modifica: da quando (nel negozio bio che frequento) ho trovato questo lievito madre liofilizzato non ne adopero altro.In questo impasto ne ho messi 15 gr.
 


Ingredienti per 16 cornetti:
Farina manitoba 250 gr
Farina 00 250 gr 
Burro 50 gr
Lievito di birra 25 gr o 9 gr di lievito secco
Latte 150 gr
Zucchero 150 gr
Uova intere 2
Vaniglia o buccia grattugiata  di limone
Per farcire:
Marmellata o cioccolata a piacere
Procedimento:Sciogliete il lievito nel latte tiepido, circa 30-35 gr, (avendo messo un lievito madre liofilizzato, ho saltato questo passaggio e ho unito il lievito direttamente alla farina). Mescolate le farine con lo zucchero, aggiungete il burro a pezzetti (tenuto a temperatura ambiente), le uova e gli aromi. Iniziate a impastare; aggiungete il latte e impastate per 5 minuti. Ora mettete anche il lievito, aumentate la velocità dell'impastatrice e impastate per altri 7-8 minuti fino ad avere un impasto liscio ed elastico. Dividetelo in 2 parti uguali e formate 2 palle, come dimostrerà il video che metterò sotto. Imburrate 2 contenitori e metteteci le palline di pasta.Chiudete con un tappo o coprite con la pellicola e un telo. Lasciate lievitare 2 ore a temperatura superiore ai 25° (nel forno spento, con la luce accesa).Mettendo poco lievito (15 gr di lievito madre liofilizzato) il mio impasto ha lievitato tutta la notte.Le foto dei passaggi sono state fatte alle 4 di mattina!!!



 Con il mattarello formate un cerchio di 30 cm circa di diametro.
 Mettete la marmellata o cioccolata. Ho fatto una prova mettendo un cubetto di cioccolato fondente; devo dire che è stato gradito.



Arrotolate partendo dalla parte larga e tenendo leggermente tirata la punta del cornetto, come vedrete fare da Vittorio.

Mettete i cornetti su una teglia ricoperta con carta forno, coprite e fate lievitare per 3-4 ore o finchè si sono più che raddoppiati. Spennellate con un tuorlo d'uovo diluito in un pò di latte e infornate in forno preriscaldato a 180° per circa 15 minuti. Vittorio raccomanda che, se dovessero colorirsi troppo presto, si potrebbero coprire con un foglio di carta stagnola (a me non è servito farlo).



Qui sono coperti e pronti per andare in congelatore da crudi. Il sabato sera tolgo quelli che ritengo necessari per la colazione e la domenica mattina...gnam....gnam




   Visto che Vittorio ha fotografato il suo cucciolo mentre mangiava un cornetto con grande soddisfazione, ho voluto anch'io fotografare il mio, di cucciolo, nel giorno del suo 41esimo compleanno (senza parole)                                                                                


27 commenti:

  1. Che meraviglia questi cornetti, mi hai fatto venire voglia di provarli e che foto FAVOLOSA del tuo cucciolo!!!! Sembra proprio che abbia gradito! Un bacione e auguri di una serena Pasqua

    RispondiElimina
  2. dalla faccia del tuo cucciolo direi che deve essere di una bontà infinita!! e poi sono perfetti, complimenti

    RispondiElimina
  3. Il viso di tuo figlio dice tutto , sono favolosi prendo nota della ricetta grazie! Buona Pasqua

    RispondiElimina
  4. La foto del figlio rende l'idea della golosità di questi cornetti e poi sembrano anche abbastanza facili!!Grazie Solema per la ricetta,finalmente non ci sono tanti passaggi di sfogliature varie,a dire la verità è proprio quello che mi tratteneva dal prepararli!!Un abbraccio cara e buona Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
  5. sono splendidi Solema e hai ragione a dire che Vittorio è una vera garanzia !!
    Buona Pasqua ;-)

    RispondiElimina
  6. L'espressione di tuo figlio vale più di mille parole! :DDDDD
    Conosco Vittorio, io faccio la sua pizza "come in pizzeria" Avevo visto anche questi cornetti e visto il tuo risultato, credo proprio che li sperimenterò!!
    Buona Pasqua a te e famiglia :))))

    RispondiElimina
  7. troppo bello questo post anche la foto finale!!!baci e complimenti si vede che sono favolosi!!!!!!! Buona Pasqua a tutti voi

    RispondiElimina
  8. Ciao Solema,mi hai fatto venire l'acquolina in bocca con i tuoi deliziosi cornetti.
    Ti auguro una buona Pasqua a te e famiglia.
    Tiziana

    RispondiElimina
  9. @Tiziana,auiguro anche a te e famiglia una buonissima Pasqua, anche se farò un post per augurarla a tutti/e.
    @Scarlett,avevo chiesto a mio figlio di fare la faccia soddisfatta e lui essendo un attore ha fatto questa!!!
    Eli, Chabb, avete ragione Vittorio è una sicurezza e non è complicato seguirlo!
    @Damiana,Ely, provateli, meritano anche perchè si possomo fare in grande quantità e congelarli!!
    @Elena, Mary grazie

    RispondiElimina
  10. Complimenti! Vedo che il tuo cucciolo ha molto gradito! :)

    Vittorio mi piace moltissimo, spiega molto bene. Anch'io ho provato alcune ricette. Non questa però.
    Ho provato questo lievito madre, ho avuto qualche difficoltà perchè non riuscivo a regolarmi nel dosaggio.

    RispondiElimina
  11. ciao Solema
    la foto del tuo "cucciolo" non ha bisogno di parole!!!
    anch'io mi "affido" a Vittorio per molte ricette di lievitati...è sempre un successo! Queste brioche mi sono sfuggite e credo che seguirò il tuo consiglio , saranno a colazione anche da me quanto prima!
    baci cara e auguri di serena Santa Pasqua

    RispondiElimina
  12. Salutami Piero Pelù :-D per i cornetti, complimentissimi, ciao.

    RispondiElimina
  13. che spettacolo per occhi e palato.
    complimenti Nonna Sole, li voglio provare ;-)
    un abbraccio e colgo l'occasione per lasciarti gli auguri di buona Pasqua, a te e famiglia.
    baciiii.

    RispondiElimina
  14. la sua faccia dice tutto, e questi cornetti sono una meraviglia!

    RispondiElimina
  15. Che meraviglia da provare subito
    ciao

    RispondiElimina
  16. Ciao sento il profumo di questi cornettini ,bello il tuo blog mi sono unita hai tuoi lettori fissi passa ha trovarmi se ti va io sono ISABELLA

    RispondiElimina
  17. Caspita il tuo cucciolotto come divora questi cornetti!!!!!
    Credo proprio che ne abbia ben donde

    RispondiElimina
  18. che meraviglia che ti sono venuti,Solema!!!!bellissimissimi!!!e la faccia di tuo figlio,la dice tutta,su quanto sono buoni :))se non ci si legge ancora,serena Pasqua a te e famiglia,cara!!bacioni

    RispondiElimina
  19. Devo ringraziarti non solo per questa splendida ricetta ma perchè da poco ho preso anch'io questo lievito e non sapevo proprio che risultato potesse dare, le tue brioche non solo mi hanno rassicurato ma anche invogliata a provarlo.
    Simpaticissima la foto di tuo figlio!
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
  20. Che meraviglia i tuoi cornetti cara Solema, immagino il profumo.. e la bontà la si legge tutta dall'espressione di tuo figlio!! Bravissima anche per esserti messa all'opera alle 4 del mattino!! Un abbraccio e se non ci si sente nei prossimi giorni buona Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
  21. Che meraviglia questi cornetti, segno subito la ricetta. Molto simpatica la foto del tuo cucciolo. Buona pasqua a te e a tutta la tua famiglia, Daniela e Diocleziano.

    RispondiElimina
  22. @Libera, Perla, grazie.
    @Marsettina, provali, non sono complicati!!
    @Ornella, grazie, ma non per bravura mi sono messa a lavorare alle 4, ma l'impasto ormai usciva dalla boule!!
    @Dana,Fr@,io ne ho messo poco di lievito,ma se ti attieni alle dosi scritte lievita benissimo come il lievito di birra o secco.
    @Annaferna,Federica,Betty,Aria,Stefania,Isabella
    Germana, Elisabetta, grazie ragazze, troppo buone.

    RispondiElimina
  23. Mamma mia che buoni,Solema hai sfornato una meraviglia!!!
    Tanti cari auguri di buona Pasqua a te e famiglia.
    Francesca

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.