venerdì 5 febbraio 2010

Mozzarella in carrozza al forno


Per praticità (voluta da mio figlio), tengo sempre in dispensa, un pacchetto di "panbauletto" . Come succede, penso in tutte le case, qualche volta in due giorni finiscono le scorte di generi alimentari e qualche volta rimangono ferme lì per giorni. All'avvicinarsi della scadenza decido cosa fare; non mi piace mangiarlo così, perchè il pane industriale è trattato con alcool etilico, che però, cuocendolo, evapora. Allora decido di fare la mozzarella in carrozza, ma siccome ho fritto le castagnole 2 giorni fa, la faccio al forno , e visto che va al forno (perciò light;-) perchè non mettere anche il prosciutto?


Ingredienti: Pane da toast 1 pacchetto da 20 fette (avevo quello più soffice) Mozzarella 300 gr. 2 uova Latte q.b Prosciutto (facoltativo)
Procedimento:
Tagliare i bordi del pane e metterli nel mixer per grattugiarli,
tagliare la mozzarella a fettine e appoggiarle sopra il pane, e ancora una fettina di prosciutto
mettere l'altra fetta di pane sopra.Nel frattempo avrete sbattuto 2 uova diluite con il latte ( non so dire quanto, l'ultima coppia di fette l'ho bagnata solo con il latte) e immergete velocemente i toast. Con gli avanzi del pane che avete grattugiato, saldate i bordi, ungete una pirofila e adagiatevi il pane imbottito.
Aggiungete ancora un pochino d'olio sopra le fette e mettete in forno ventilato preriscaldato a 160° per circa 30 minuti. Non vi consiglio il forno statico, o meglio, io l'ho fatto sempre nel ventilato!!
Qui era passata una "cavalletta"...;-)


41 commenti:

  1. Gustosa alternativa ai tost del lunedì!! Golosissimi. Ciao.

    RispondiElimina
  2. da quanto tempo che non la mangio...devo rimediare mi hai fatto venire fame!!! bravissima!

    RispondiElimina
  3. non ho mai amato particolarmente questa preparazione, perchè essendo fritta, per i miei gusti rimane troppo pesante, percò cosi mi hai fatto venire voglia di provarle! Grazie

    RispondiElimina
  4. Bell'idea quella di cuocerla in forno...leggera e gustosa!!
    Bravissima ;)

    RispondiElimina
  5. anche io non la mangio da secoli.. mi hai fatto venire voglia!

    RispondiElimina
  6. Ecco la cena di domani, le faccio di sicuro, sono buone e leggere!!
    Grazie carissima per le tue visite graditissime, ti abbraccio!!

    RispondiElimina
  7. Ma pensa! Mi sono sempre chiesta se si potesse fare anche in forno e la tua ricetta mi ha dato la risposta! Con il prosciutto poi dev'essere ancora più buona! Bravissima. Bacioni.

    RispondiElimina
  8. io non l'ho mai fatta!! ma sono sicura che i miei orsetti ne andrebbero matti!! un bacio e buon fine settimana!!

    RispondiElimina
  9. .... al forno sono un'ottima idea light .... buon week Nonna Sole ... baci & abbracci

    RispondiElimina
  10. Bouona anche al forno. Adoro la mozzarella che fila con ogni morso :))))

    RispondiElimina
  11. Telepatia..anche io le ho fatte ieri..
    buone!!!
    proprio al forno poi..

    RispondiElimina
  12. Ciao! noi l'abbiamo sempre fatta fritta..ma questa alternativa in frono ci sembra riuscita altrettanto bene! da provare allora!
    un bacione

    RispondiElimina
  13. molto invitante, non li ho mai fatte devo provare!

    RispondiElimina
  14. fantastica la tua mozzarella in carrozza, al forno non la avevo mai provato....me gusta provo......buon fine settimana un abbraccio

    RispondiElimina
  15. davvero un'ottima alternativa light alla mozzare in carozza fritta! prendo subito spunto!un bacio:)

    RispondiElimina
  16. Ottima idea la cottura al forno. Io friggo raramente per cui non puoi che avere la mia approvazione, sono assolutamente da provare. Buona serata

    RispondiElimina
  17. Ciao!Spero che vada tutto bene e soprattutto che tu stia bene con il tamponamento che hai avuto!!!
    Ottima ricetta cara!
    UN ABBRACCIO e buona domenica

    RispondiElimina
  18. Sembra un'ottimo compromesso di preparazione "in carrozza" fatta al forno,
    la proverò!

    RispondiElimina
  19. E' molto che non la faccio,ma presto proverò sicuramente la tua ricetta, anche perchè è fatta al forno quindi più leggera.

    RispondiElimina
  20. AH questa la conosco...quando più piccina ogni domenica era sempre sullu tavola!!!! Complimenti!!!! Valery

    RispondiElimina
  21. Buon giorno cara Solema, come vedi mi sto rprendendo dopo la burrasca, di sicuro i tuoi piatti mi faranno rimettere in fretta,
    un abbraccio forte,
    Tomaso

    RispondiElimina
  22. Io non l'ho ancora fatta (la mì mamma sì) perchè il fritto mi rimane un pò indigesto, ma al forno è diverso!Mi hai fatto venire una voglia....
    Un bacio Solema mia!

    RispondiElimina
  23. Credo di non averne mai mangiata una... Ma sembra golosisssssima!

    RispondiElimina
  24. Sono i miei preferitiiii!!
    Sono tanto contenta, queste ricette sono le migliori, semplice e saporiteeee!!
    Elisa

    RispondiElimina
  25. Complimenti!!! è molto invitante ed è sicuramente più leggera di quella fritta...bellissima idea...bravissima...un bacio Luciana

    RispondiElimina
  26. non vedo l'ora di farle saranno sicuramente ottime

    RispondiElimina
  27. ciao passo per un salutoneeeeeeeeee!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  28. Grazie per il suggerimento!! Mi ero sempre ripromessa di fare l'esperimento al forno, grazie!!
    Laura

    RispondiElimina
  29. Questa sera ho provato la tua ricetta ed è stato un trionfo ......i miei orsetti hanno gradito molto!!!!! Complimenti e grazie. Virginia

    RispondiElimina
  30. @Virginia, sono contenta vi sia piaciuta.Hai fatto tornare anche a me la voglia di rifarla!!!

    RispondiElimina
  31. grazie! idea per cena al volo e buonumore da acquolina in bocca.....
    lorena

    RispondiElimina
  32. Cara nonna Sole ,nonostante sia napoletana la faccio anch'io ormai solo così,con questa differenza.Accendo il forno,prima ventilato così si riscalda prima, poi raggiunta la temperatura, statico,bagno le fette nello stesso tuo modo,ma le metto subito in fila una per una sulla placca, rivestita di carta forno,le faccio dorare,le giro, metto la mozarella e compongo il "panino" che,come farai tu, faccio dorare da ua parte e poi dall'altra.Ho pensato questa operazione per non rischiare di far rimanere umida d'uovo la parte interna della fetta di pane.E così sembra proprio fritta!Spero di risentirti stefania campagnuolo

    RispondiElimina
  33. Grazie della dritta e della ricetta! Ho provveduto a darti i credits sul mio blog ovviamente!

    http://teoschina.blogspot.com/2011/12/mozzarella-in-carrozza-al-forno-ricetta.html

    RispondiElimina
  34. Ciao, grazie per la ricetta, è davvero buonissima e da oggi in avanti sarà sempre questa ;-)
    Ilaria

    RispondiElimina
  35. Ottimo proprio quello che cercavo, visto che il fritto e pesante e l'odore in casa è difficile da mandare via!!! Mi metto subito all'opera visto che ho un pò di pane bianco in scadenza.
    Grazie

    RispondiElimina
  36. Letto due anni dopo....quando si dice meglio tardi che mai!!!
    Interessante variante, che provo di certo perchè la mozzarella in carrozza è fra i miei piatti preferiti e fra i miei pensieri più frequenti... infatti "ti incontro" proprio perchè domani proponiamo il nostro " SCARROZZO DI MOZZARELLA" e mi era venuta la voglia di vedere quali idee serpeggiassero sul tema.
    Le idee, come la mozzarella...non bastano mai!

    Un grande e soleggiato saluto ligure

    RispondiElimina
  37. La mangiavo da piccola fritta ma la variante al forno è tutta da provare,la mangeremo stasera insieme alle mie piccole. ciao e grazie

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.