mercoledì 6 luglio 2011

Fare e rifare... il cheesecake di Stella

Cliccando sopra il banner si arriva alle ricette pubblicate
Anche questa volta ce l'ho fatta a partecipare all'iniziativa di Ornella e Anna.In questo caso dovevamo fare il cheesecake senza cottura di Stella. Approfitto di questo post per scusarmi con tutti, per essere poco presente nei vostri blog. Sono talmente impegnata e stanca che non riesco neppure ad aggiornare il mio blog, a ringraziare e contraccambiare chi viene gentilmente a commentare. Non vi metto al corrente del mio impegno perchè non voglio rattristare la gente.
Ma cambiamo argomento e parliamo del dolce. Volevo rispettare a pieno la ricetta ed invece ho cambiato tipo di frutta (non ho trovato fragole degne di questo nome) optando per i ribes rossi.Visto che ormai "l'embolo" della modifica era partito mi sono fatta prendere per intero. La ricetta originale prevedeva una tortiera di 26 cm. volendo farlo piccino ho adoperato un cerchio di 18 cm e così ho debitamente proporzionato gli ingredienti. Metto gli ingredienti originali e i miei tra parentesi e in rosso.
Metto il mio procedimento (per l'originale Qui).
Per la base:
200 gr. di biscotti secchi (140 gr. di frollini integrali senza uova)
100 gr. di burro (70 gr.)
Per la farcia:
500 gr. di panna fresca da montare (200 gr.pesata già montata)
500 gr. di formaggio spalmabile (200 gr.light)
100 gr. di zucchero a velo (50 gr.)
20 gr. di colla di pesce (10 gr.)
200 gr. di pistacchi di Bronte frullati (100 gr. pistacchi di Manduria)
150 gr. di cioccolato bianco
Per guarnire:
100 gr.di fragole (125 gr. di ribes rossi)
50 gr. di pistacchi (30 gr.)
4 foglioline di menta
Procedimento:
Tritate i biscotti, intrideteli con il burro fuso, amalgamate bene, mettete questo composto su un piatto foderato di carta forno e dentro un cerchio apribile (possibilmente non come il mio che ho dovuto tenerlo fermo con le mollettine). Mettete a rassodare in frigo per non meno di 30 minuti. Se adoperate i biscotti come i miei (senza uova), lasciate in frigo per qualche ora. Intanto mettete la colla di pesce a bagno nell'acqua fredda per circa 10 minuti, o finchè si ammorbidisce. Sciogliete 100 gr. di cioccolato bianco e aggiungetelo al formaggio e allo zucchero a velo. A parte montate la panna e, con qualche cucchiaio della stessa, in un pentolino fate sciogliere la colla di pesce e aggiungetela al composto di formaggio. Mettete anche i pistacchi tritati con 50 gr. di cioccolato bianco. A questo punto aggiungete la panna gradatamente. Spostate delicatamente (e coraggiosamente...:-)...) sul piatto di portata il fondo di biscotto, togliendo la carta forno. Ponete la crema sulla base e tenete in frigo, possibilmente tutta la notte. Trascorso il tempo necessario, passate un coltellino a punta, bagnato in acqua calda, sui bordi del cerchio fino ad arrivare in fondo. Il cerchio si staccherà da solo. Decorate a piacere.
Una mia considerazione: era buonissimo, ma quando lo rifarò con questi ingredienti, userò uno stampo da 26. Per i miei gusti è venuto troppo alto, anche se mi hanno detto che il vero cheesecake sia freddo che cotto deve essere alto. Gli americani hanno, e fanno, tutto più grande....
Dalla foto della fetta si evince che oltre che buono è anche molto saziante...
Agosto riposo e ritorneremo a settembre con la ricetta di Libera


21 commenti:

  1. Solema, è meravigliosa!!
    Ti "rubo" la foto ed il link per il mio blog
    Vengo dopo a leggerti bene
    Baci

    RispondiElimina
  2. Solema carissima ciao, la cheesecake americana è meno alta della tua ma, più alta di alcune che ho visto, comunque è molto bella, ti è venuta bene e tutto quel ribes, che avevo già visto in foto ieri sera intorno alle 23, è molto bello, complimenti cara e un grande saluto...

    RispondiElimina
  3. Solema, eccoci qua, purtroppo devo farti soltanto complimenti, un bacione :-D

    RispondiElimina
  4. @Tamara, non so cosa sia successo; ieri sera mentre facevo il post si è pubblicato da solo, blogger mi farà impazzire. Sto seriamente pensando di cambiare!!
    @Libera, Anna grazie ragazze!!!

    RispondiElimina
  5. Grazie cara Solema è fantastica, non so quale foto prendere sono tutte bellissime! Il ribes poi, sembra un dipinto! A me piace alta così, ma non avevo stampi adatti e perciò ho dovuto adattarmi, ma il bello è anche questo vero? Un bacione grande e buona giornata!

    RispondiElimina
  6. Anche tu hai ridotto le dosi :)
    Io lo preferisco basso e non alto. Mi piace la tua versione con i ribes. Meravigliose le foto.

    RispondiElimina
  7. Ma che meravigliaaaaaaaaaaaa!!! Quanto ne vorrei una fettaaaa!!! Bravissima e complimenti per il blog!!! Bacioni, Titti

    RispondiElimina
  8. wow, che bella.. ha un aspetto stupendo!!

    RispondiElimina
  9. Bella la forma del tuo cheesecake bellissima anche la presentazione, ciao

    RispondiElimina
  10. Bellissimo questo tuo cheesecake, l'uso del cioccolato bianco poi è un tocco da vera maestra e di sicuro esalta il sapore dei ribes rossi. Stupenda la decorazione, baci

    RispondiElimina
  11. Che bella! E sicuramente buonissima!

    RispondiElimina
  12. CIao, ma che bella la tua fettona! Anche io adoro le fettone alllllteeeeeeeee! Baci baci

    RispondiElimina
  13. Delizioso...Ha un aspetto fantastico...

    RispondiElimina
  14. ha un aspetto divino Solema, mi segno la ricetta! Un bacione

    RispondiElimina
  15. fantastico questo cheescake, con i piccoli gioielli rossi è ancora più estivo!

    RispondiElimina
  16. Cara Solema, questa cheesecake ti è venuta una meraviglia, mi annoto subito la ricetta, grazie!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  17. Complimenti veramente perchè questo cheesecake è una meraviglia, a me piace così alto!!!
    Le foto sono bellissime e lo rendono molto invitante!!!
    Baci

    RispondiElimina
  18. Che buono Solema!!! la presentazione fa venire l'acquolina in bocca, quella fetta sembra pronta per essere mangiata!! un abbraccio :)

    RispondiElimina
  19. La presentazione è favolosa! E poi mi piace tanto che si possa preparare a freddo, senza cottura.
    Qui non trovo i pistacchi ma studierò il modo per poterlo rifare, me gusta mucho!
    Grazie!
    Un forte abbraccio e a presto!

    RispondiElimina
  20. Questo cheese cake è assolutamente da copiare!!!!!Un bacino la stefy

    RispondiElimina
  21. Mi son fatta distrarre dai ribes, che adoro!
    La cheesecake é una di quelle cose che devo imparare a fare, almeno provarci.

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.