venerdì 15 dicembre 2017

Gnocchi di patate con sugo al nero di seppia



 La mia intenzione era quella di fare gli gnocchi al nero di seppia ma, fortunatamente prima d'impastare, mi telefona il figlio vegetariano annunciando la sua presenza a pranzo. Avevo già pulito la seppia e prelevato la sacca del nero. Che fare? Non mi perdo d'animo; preparo gli gnocchi bianchi e preparo comunque il sugo con il nero; al figliolo "toccheranno" gli gnocchi con il pesto di pistacchi; ma questa è un'altra storia.

Ingredienti per 6 persone:
Per gli gnocchi:
Patate rosse a pasta gialla 1 Kg
Farina debole 300 g
Un uovo biologico (55 g)
Per il condimento:

Seppia 400 g
Vino bianco secco 100 ml
Uno scalogno medio
Uno spicchio d'aglio
Concentrato di pomodoro un cucchiaio
Una sacca di nero oppure una bustina pronta
Olio extravergine q.b
Prezzemolo q.b
Sale e pepe q.b
Procedimento:
Lessate le patate con la buccia, partendo da acqua fredda. Scolatele, pelatele e passatele allo schiacciapatate. Raccoglietele sulla spianatoia infarinata e fate intiepidire. Fate un incavo, sgusciate un uovo, salate e iniziate a lavorare unendo gradatamente la farina lasciandone un po' a parte per infarinare la spianatoia mentre lavorate gli gnocchi (ne ho messi 250 grammi e poi lavorando l'ho consumata tutta). Prelevate poco impasto alla volta; fate dei cilindri della grandezza desiderata (i miei sono del diametro di circa due centimetri). Lessate gli gnocchi in acqua bollente salata.
Preparate il sugo. Tritate a coltello lo scalogno e fatelo stufare con 3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva. Mettete anche uno spicchio d'aglio che poi eliminerete. Unite la seppia tagliata a listarelle, fate rosolare; sfumate con il vino. Aggiungete il concentrato, il nero ( la quantità a piacere) e coprite con acqua o meglio ancora con brodo .vegetale. Mettete un coperchio e fate cuocere a fiamma moderata. Salate; spolverate di prezzemolo tritato finemente. Condite gli gnocchi. Avevo dei pomodorini confit preparati questa estate e messi in piccoli contenitori in congelatore così ho aggiunto qualche pomodorino (non è indispensabile).


Questa e altre ricette (non solo mie) le trovate Qui


1 commento:

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.