mercoledì 1 aprile 2015

Colomba-na

Con questa ricetta auguro a tutti una serena Pasqua
Avrei voluto chiamarla Colombana, ma, essendo un nome di fantasia (già utilizzato, peraltro, da un azienda) la chiamerò colomba-gubana. Ogni anno la propongo con ingredienti diversi. L'anno scorso, ad esempio, avevo dei marron glacè rimasti da Natale e il ripieno, devo dire, ne ha goduto. Quest'anno ho voluto farla quasi come una gubana classica. Sembra difficile, ma non serve altro che un po' di pazienza. L'ho fatta venerdì e ho aspettato di postarla oggi per constatare quanti giorni mantenesse la sofficità. Stamattina l'abbiamo finita ed era ancora sofficissima, mentre una era già "volata" sabato.


Ingredienti per due colombe da 900 g circa
Lievitino:
Farina 0 forte (W 380 400) 130 g
Uova biologiche 100 g
Latte 80 g
Lievito di birra secco 4 g se fresco 12 g
Miele di fiori d'arancio 1 cucchiaino colmo

Procedimento:
In una ciotola capiente sciogliete il lievito con due cucchiai di latte. A parte, sbattete leggermente l'uovo con il resto del latte e unite tutto alla farina setacciata. Coprite e lasciate lievitare fino al raddoppio (nel frattempo sono andata a fare la spesa perciò il mio lievitino è rimasto ad aspettare per circa due ore).
Per l'impasto:
Farina forte 380 g
Zucchero 100 g
Burro 120 g
Acqua 60 g
Latte 60 g
Sale 5 g
Per il ripieno (da preparare il giorno prima)
Noci pulite 300 g
Uvetta sultanina 200 g
Zucchero 160 g
Mandorle non pelate 150 g
Pinoli 100 g
Uova biologiche 100 g
Grappa 50 g
Burro 30 g
Amaretto liquore 30 g
Amaretti 25 g
La buccia di un limone bio grattugiata
I semini di una bacca di vaniglia
Procedimento per il ripieno:
Rosolate i pinoli con il burro. Tritate le noci e gli amaretti, non molto finemente. Riunite tutti gli ingredienti. Coprite e mette in frigo per tutta la notte.
Procedimento per l'impasto:
Tenete tutti gli ingredienti per qualche ora a temperatura ambiente. Mettete nell'impastatrice la farina setacciata, il lievitino. il latte, l'acqua (può non servire tutta; tenetene da parte qualche cucchiaio) e iniziate a lavorare. Quando l'impasto è incordato, aggiungete il burro morbido, un pezzetto alla volta.
Aggiungete anche il sale. Lavorate finché l'impasto non si stacca dalle pareti dell'impastatrice. Mettete l'impasto sulla spianatoia e lavorate finché risulterà liscio ed elastico. Fate qualche piega, pirlate e trasferitelo in una ciotola imburrata. Coprite con pellicola e strofinaccio e tenete a temperatura ambiente per circa 30 minuti. Ponete in frigo per circa 12 ore (tutta la notte). Togliete dal frigo e lasciate riposare a temperatura ambiente per qualche ora.
Sgonfiate delicatamente, dividete in due parti e stendete la pasta a 1 centimetro di spessore (anche meno). Mettete su ognuno 440 grammi di ripieno e formate due salsicciotti. Arrotolateli molto stretti. Ho usato due stampi di carta per colomba da 750 grammi l'uno. Tagliate un pezzo della lunghezza dello stampo di carta e due pezzi più piccoli per le ali che posizionerete in verticale (tirate delicatamente i lembi della pasta fino a coprire il ripieno). Coprite e fate lievitare a 28°-30° (forno spento con la luce accesa) fino al raddoppio e a circa due centimetri dal bordo. A me ci sono volute tre ore. Spennellate con burro fuso e cospargete con granella di zucchero. Ponete in forno preriscaldato a 200° e portate subito a 180° per 20 minuti. Abbassate a 160° per altri 15-20 minuti. Se si colora troppo, coprite con un foglio di alluminio. Nel mio forno, metto le colombe nella seconda grata in basso. Quando sono fredde cospargete di zucchero a velo. Mettetela in un sacchetto per alimenti; si manterrà soffice per una settimana...sempre che resista ai palati...;-)

Mie annotazioni:
Spengo il forno qualche minuto prima della fine cottura. Lascio dentro le colombe con sopra un foglio di alluminio. Apro lo sportello gradatamente. Quando la temperatura è scesa del tutto le tolgo dal forno. Mi sono rimasti 270 grammi di ripieno che ho messo in congelatore in attesa di essere usato per una crostata.



13 commenti:

  1. O_O splendida e che buona!!! Buona Pasqua!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie carissima, detto da te è un grosso complimento !!!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Grazie e tanti auguri a te e famiglia

      Elimina
  3. Questa si che e' una colombina con sorpresa!!
    auguri di Buona Pasqua :)

    RispondiElimina
  4. Chissà quant'è buona questa colomba.
    Tantissimi auguri di Buona Pasqua a te e famiglia!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tantissimi auguri e un bacio alla piccola!!!

      Elimina
  5. Ma bellissime, queste Colombe! Per altro anche la Gubana mi manca la devo provare! Ciao!

    RispondiElimina
  6. Bella questa colomba con sorpresa, si capisce benissimo il perché una è volata via subito.
    Non so se è il caso di fare gli auguri di Pasqua in grande ritardo, mi dispiace essere arrivata solo adesso.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche se in ritardo accetto gli auguri molto volentieri. Ti abbraccio!

      Elimina
  7. meravigliosa!!bravissima Solema!!un caro saluto^_^

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.