lunedì 31 luglio 2017

Rotolo di bieta e patate



Dai miei amici ortolani, in estate,  faccio sempre incetta di verdure. Quest'anno la bieta ha dato il meglio di se e così pure le patate. Decido quindi di preparare questo rotolo e, nel contempo, consumare gli alimenti che rimangono in frigo. Nello specifico, avevo dello stracchino (avrei potuto utilizzare anche un altro formaggio morbido o anche la ricotta). Sembra una preparazione complessa ma, ottimizzando i tempi, si semplifica attuando alcuni passaggi in momenti diversi; ad esempio si possono cuocere le biete il giorno prima e/o anche preparare il ripieno, tenendolo in frigo. Si può tranquillamente lessare anche il rotolo, prima...e così via.

Ingredienti per 8 persone:
Per il rotolo :
Patate lessate e pulite 500 g
Farina debole 0 150 g
Un uovo intero biologico
Sale q.b
Farina per la spianatoia q.b
Per il ripieno:
Bieta cotta 450 g
Stracchino 125 g
Formaggio fresco non spalmabile (tipo latteria) 50 g
Burro 30 g
Formaggio grattugiato 30 g
Due cucchiai di panna fresca o latte
Uno spicchio d'aglio
Sale q.b
Per gratinare:
Burro fuso 30 g
Quattro cucchiai di panna o latte
Formaggio grattugiato 30 g
Procedimento per l'impasto di patate:
Lessate le patate con la buccia partendo da acqua fredda.Scolatele; pelatele e passatele con lo schiacciapatate.Lasciate raffreddare. Fate una fontana e nel centro mettete l'uovo. Impastatate fino ad avere un composto liscio e piuttosto compatto ma non duro.Mettete l'impasto su un foglio di carta forno e con il matterello infarinato fate un rettangolo di circa un centimetro di spessore.
Procedimento per il ripieno:
Tritate le biete già lessate e passatele in una padella antiaderente con 30 grammi di burro e uno spicchio d'aglio. Mette anche 2 cucchiai di panna fresca o di latte. Quando la verdura è ben asciutta,buttate l'aglio e fate raffreddare. Unite lo stracchino, il formaggio fresco tagliato a piccoli cubetti, il formaggio grattugiato. Mescolate bene. Mettete il ripieno sull'impasto e aiutandovi con la carta forno arrotolate stretto; fate un giro molto stretto con un foglio di alluminio Mettete il rotolo in uno strofinaccio e arrotolate stretto anch'esso. Legate con lo spago da cucina i lati. In una pentola possibilmente larga, lessate il rotolo in acqua bollente leggermente salata, per circa 30 minuti. Scolate; lasciate raffreddare e tagliate il rotolo a fette di circa 2 centimetri. Mettete in una teglia da forno, 3 o 4 cucchiai di latte o di panna. Adagiate le fette e sopra cospargete 30 grammi di burro che avrete fuso Spolverizzate con il formaggio grattugiato e mettete in forno preriscaldato a 200°, nella parte alta, fino a doratura; ci vorranno circa 15 minuti.


2 commenti:

  1. un modo gustoso per mangiare le biete, ottima idea!

    RispondiElimina
  2. Adoro i rotoli di patate, ottimo con le biete!!!!

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.