domenica 8 novembre 2015

Kanelsnurrer... Per quanti modi di fare e rifare



E' arrivato novembre e un autunno pieno di colori affascinanti. Quest'anno, poi, alquanto imprevedibile; al sud maltempo (con conseguenti disastri) e qui, al nord, una temperatura quasi primaverile. Sento nell'aria profumo di vaniglia e cannella... ah ora capisco, viene dalla cucina di Ornella dove, assieme alla cuochina, Anna e tante altre amiche sta cuocendo un dolce dal nome Scandinavo, un tantino difficile: Kanelsnurrer. Mi precipito...arrivo, ci sono anch'io! Devo ammettere che per molte ragioni (tra cui il tempo a disposizione, sempre tirato) ho dovuto cambiare un po' il procedimento. Ho preparato un lievitino, lasciato raddoppiare e subito dopo ho impastato; ma vi spiego tutto nel procedimento. Vi consiglio di andare da Ornella dove troverete il passo-passo con tutti i dettagli. Intanto vi suggerisco la mia modifica.



Ingredienti per 14-15 kanelsnurrer:
Lievitino alle 18:
Farina 1 (semi integrale) 150 g
Latte intero 150 g
Lievito secco liofilizzato 5 g
Impasto ore 19 :
Tutto il lievitino
Farina 1 420 g
Latte intero 100 g
Zucchero vanigliato* 80 g
Burro morbido 80 g
Uova biologico 1 (60 g)
Sale (la punta di un cucchiaino piccolo)
Per la crema di burro alla cannella:
Burro a temperatura ambiente 80 g
Zucchero 80 g (a piacere anche di canna)
Cannella in polvere q.b

Per lucidare (non indispensabile):
Acqua 2 cucchiai
Zucchero 1 cucchiaio
Liquore all'arancia 2 cucchiai

Procedimento:
Con gli ingredienti descritti sopra preparate un lievitino. Coprite con pellicola (uso un sacchetto per alimenti aperto) e canovaccio e lasciate riposare fino al raddoppio, meglio se in forno spento con la luce accesa. Ci vorrà circa un'ora. Mettete nell'impastatrice la farina, il lievitino, il latte, lo zucchero e fate lavorare finché è ben incordato. Aggiungete gradatamente il burro che avrete tenuto per qualche ora a temperatura ambiente. Lavorate per circa 10 minuti unendo anche il sale. Coprite con pellicola e strofinaccio e lasciate a temperatura ambiente per circa 30 minuti o finché vedete l'impasto che inizia a lievitare. Mettete in frigo e lasciatelo tutta la notte (circa 12 ore). La mattina togliete dal frigo e lasciate a temperatura ambiente per circa 2 ore. Dividete l'impasto in tre parti, stendete con il matterello in rettangolo di circa 30 per 40 cm. Distribuite metà della crema di burro sulla prima sfoglia, adagiatevi sopra la seconda, spalmate il resto della crema e chiudete con la terza sfoglia. Tagliate dalla parte più lunga delle striscioline di circa un cm. Arrotolate a spirale avvolgendo la striscia su se stessa e facendo uscire il capo da sopra a sotto Vi metto il link di Ornella con le foto per capire meglio. Se volete lucidarli come ho fatto io: fate ridurre acqua, zucchero e liquore e poi spennellateli quando sono tiepidi.





Il 13 dicembre saremo da Marina per riprodurre la sua torta di Capodanno


13 commenti:

  1. Buona domenica carissima Solema ♥
    Ma che profumo delizioso di cannella si sente nell'aria oggi!! Ma certo, che sbadata..siamo tutti dalla Cuochina Ornella!
    Cuochina, Anna e Ornella, ti ringraziano di cuore per la tua stupenda versione dei kanelsnurrer, buoni vero?
    Ti aspettiamo domenica 13 dicembre, da Marina a Salonicco, per preparare un dolce del capodanno greco: la Vassilopita!
    Un abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie è un piacere partecipare alla condivisione di ricette fantastiche. Domenica 13 dicembre ci sarò!

      Elimina
    2. Grazie è un piacere partecipare alla condivisione di ricette fantastiche. Domenica 13 dicembre ci sarò!

      Elimina
  2. Sai che amo i lievitati,non potevo non accorrere e sento tutto il profumo e il sapore che immaginavo.La farcitura di burro e la lunga lievitazione rendono questo dolce perfetto...Ecco ora non mi resta che attorcigliare,non vedo l'ora!Buona domenica Solema,grazie!

    RispondiElimina
  3. Questa è la terza versione che vedo in pochissimo tempo e una più golosa del'altra, mi piace tanto. Non conoscevo questi dolcetti, ma ispirano molto, che profumino !

    RispondiElimina
  4. Grazie mille cara Solema! ♥ Meravigliosi i tuoi kanelsnurrer e sicuramente ottima modifica, visti i risultati! Anche qui temperature quasi primaverili di giorno..non sembra nemmeno di essere in Norvegia!! Un abbraccio e buon inizio settimana

    RispondiElimina
  5. ciao Solema,
    santo cielo che profumo in questa cucina...è un invito a fermarci?
    SI??!! Grazie lo facciamo con gioia!!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  6. Così belli che sembrano fatti di pasta sfoglia... complimenti, di cuore :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ti assicuro che sono fatti di pasta lievitata ;-)

      Elimina
  7. deliziosi i tuoi!! Un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  8. bellissimi così tirati a lucido! un bacione!

    RispondiElimina
  9. Che fantastica meraviglia!!!!!!!!!!

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.