martedì 6 maggio 2014

Per Quanti modi di fare e rifare...la quiche lorainne di Dany

 
http://quantimodidifareerifare.blogspot.it/
Da troppo tempo mio figlio implora una torta salata. Finalmente si è presentata l'occasione. Siamo nella cucina di Dany con la cuochina, Anna e Ornella per riprodurre la quiche proposta da Dany. Non ho fatto le mini quiche, come lei proponeva, ma, raddoppiando le dosi ne ho prodotte due da 24 cm! Una vegetariana per mio figlio e una con trota affumicata, che dal frigo chiedeva con insistenza di essere cucinata.Vado subito con la ricetta; per l'originale vi rimando da lei. 




Ingredienti per 2 stampi da 24 cm.
Farina 0 W 220-g.450
Burro 200 g.
Acqua fredda 100 g. circa
Bicarbonato un cucchiaino scarso
Per i ripieni:
Vegetariana:
Asparagi verdi 500 g. da pulire
Piselli freschi 400 g. da pulire
Cipollotti freschi 250 g.
Caprini 160 g.
Panna acida 125 g.
Uovo intero 1
Latte 1 cucchiaio
Pecorino 30 g.
Olio e.v.o. q.b.
Sale q.b
Pepe q.b.
Con trota affumicata:
 Zucchine 350 g.
Cipollotto 120 g.
Caprini 160 g.
Panna acida 125 g.
Trota affumicata 120 g.
Uovo intero 1
Latte 1 cucchiaio
Formaggio grattugiato 25 g.
Olio e.v.o. q.b.
Sale q.b.
Pepe q.b.
Procedimento :
Preparate la pasta. Setacciate la farina con il bicarbonato. Fate un cratere e mettete il burro a pezzetti. Iniziate a lavorare l'impasto aggiungendo l'acqua gradatamente (può non servire tutta o, al contrario, può necessitarne ancora). Proseguite fino ad avere un impasto liscio. Copritelo con pellicola e mettetelo in frigo.
Preparate i ripieni.
Per la vegetariana:
Affettate i cipollotti e fateli brasare in una padella antiaderente con 3 cucchiai d'olio. Lessate i piselli e aggiungeteli alla cipolla. Pulite gli asparagi, togliendo il fondo duro. Tagliateli a pezzetti e uniteli nella padella al resto. Fate insaporire e aggiungete acqua bollente, o brodo vegetale lentamente; tenete sempre la padella coperta fino a cottura ultimata. In una boule riunite i caprini freschi, il pecorino, la panna acida, l'uovo, 1 cucchiaio di latte e la verdura. Amalgamate bene il tutto. Stendete metà pasta. Imburrate uno stampo; coprite il fondo con un cerchio di carta forno; rivestite con la pasta e aggiungete il ripieno. Infornate a 180° per circa 50 minuti.
Per la versione con la trota:

Brasate il cipollotto con 3 cucchiai d'olio in una padella antiaderente. Tagliate a julienne le zucchine e aggiungetele. Fate insaporire e aggiustate di sale. Togliete dal fuoco e aggiungete il filetto di trota ridotta a pezzetti. Stendete metà pasta. Imburrate uno stampo; coprite il fondo con un cerchio di carta forno; rivestite con la pasta e aggiungete il ripieno. In una boule amalgamate la panna, il formaggio, l'uovo, il latte. Salate e pepate a piacere. Stendete il tutto sopra al ripieno e infornate a 180°per circa 50 minuti.



http://www.tracucinaepc.blogspot.it/2013/06/tortelli-di-sgiovanni-come-da.htmlhttp://
saremo da Lucia il 6 giugno per fare e rifare i suoi tortelli


11 commenti:

  1. Buongiorno cara Solema!
    Che bello ritrovarsi anche questo mese per spignattare tutte insieme, questa volta nella cucina di Dany, tante bellissime appetitose quiche! Anna e Ornella ti ringraziano con simpatia e affetto per essere stata con noi e ti ricordano l'appuntamento di giugno con i Tortelli di San Giovanni!
    Un grande abbraccio
    Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ciao Solema, vivrei di torta salata (posso chiamarla così vero:-D ?) mi sa che per un po' non potrò farla perchè
    ieri sera il mio forno mi ha lasciata e non so se per una breve vacanza o per sempre; mi sa che, pur con riluttanza, dovrò imparare ad adoperare il microonde nella sua completezza e non solo per riscaldare o cuocere a vapore e per le torte inaugurerò, finalmente, la mia Petronilla :-) oppure potrei autoinvitarmi da te così approfittiamo per una "terapia", sai che sono una specialista ;-) Baseto.

    RispondiElimina
  3. Wow, anche la tua versione non è niente male!!!!Da rifare sicuramente!

    RispondiElimina
  4. Ciao Solema, assaggio tutto con grande appetito, sono due splendide versioni, bacioni

    RispondiElimina
  5. Le tue quiche sono molto belle, mi piacciono i "becchi" tutti intorno e soprattutto che ideona per i ripieni.
    Alla prossima ricetta.
    Donatella

    RispondiElimina
  6. belle carissima, davvero e ottime sicuramente...

    RispondiElimina
  7. addirittura 2 versioni, mitica!

    RispondiElimina
  8. ciao Solema,
    complimenti sono bellissime..una più bella dell'altra e sanno di primavera!!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  9. Ma che bella anche questa versione! :-) Complimenti!!!

    RispondiElimina
  10. Favolose, entrambe le versioni, sia quella vegetariana che è un ode alla primavera che quella con la trota affumicata! Buonissime! Brava! :)

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.