venerdì 22 agosto 2014

Foodblogger alle Terme Euganee


Non potevo credere ai miei occhi quando, l'altra mattina su fb ho trovato un messaggio di Anna Maria Pellegrino che mi chiedeva la disponibilità per un evento creato dall'AIFB nel bacino Termale di Abano-Montegrotto. Non ci ho pensato due volte accettando al volo! Saremo in dieci, tra noi foodblogger, ospitati nel Grand Hotel Montegrotto. Coccolati per 3 giorni con trattamenti termali e colazioni a bordo piscina. Visiteremo un borgo medioevale chiamato Arquà Petrarca (deve il suo nome per aver ospitato il sommo poeta). Conosceremo le qualità eno-gastronomiche e salutistiche del bacino Termale. Il giorno 28 agosto, all'Antica trattoria Ballotta, ci "sfideremo"  tra noi a colpi di mestolo con alcune delle nostre ricette deliziando il pubblico locale. Per far conoscere l'evento, per chi fosse interessato ad intervenire e ad assaggiare le prelibatezze preparate, aggiungo la mail mandata ai clienti dalla famiglia Legnaro.

La famiglia Legnaro è lieta di presentarvi
“Foodblogger in Corte da Ballotta”
Terme – Wellness - Storia - Buon Cibo
In collaborazione con il “Feel Good Festival” , progetto triennale per lo sviluppo di una nuova identità del comprensorio termale di Abano e Montegrotto, il più importante a livello europeo, promosso dal Consorzio Terme Euganee in associazione con i Comuni di Abano e Montegrotto, su un'idea di Nordest Comunicazione & Eventi che si svilupperà l’ultimo fine settimana di Agosto (28,29,30 e 31) per un lieto ritorno dalle vacanze!
il 28 Agosto 2014 
in collaborazione con l’AIFB (Associazione Italiana Food Blogger)
ospiteremo una serata in calendario del Feel Good Festival
In “Corte da Ballotta” , i Food Blogger prepareranno le loro creazioni e saranno osservati dalla “severissima” giuria composta da Fausto Arrighi, (direttore emerito della Guida Michelin)  Marco Colognese (della Guida de l'Espresso) e Daniele Gaudioso (accademico dell’Accademia Italiana della Cucina e Gambero Rosso ) Lamberto Mazzotti ( direttore Gustando ).
 Supportati in tutto dalla brigata di cucina, i Foodblogger  si sfideranno a colpi di mestolo per una “singolar tenzone” con i prodotti locali.
La serata inizierà con un Cocktail di benvenuto con “Spizzichi di Casa Ballotta” e le squisite bollicine Franciacorta “Belòn du Belòn” del padovano Paolo Perin presentate in esclusiva.
Seguiranno poi a tavola le prelibatezze locali a KM0, per trovarci infine  con “la Carrellata dei Desserts” a buffet. Il tutto accompagnato dai vini bianchi e rossi Maeli delle Cantine If-Zen di Luvigliano Pd.
In questa splendida cornice, con noi ci saranno gli allievi e insegnanti del conservatorio di Castelfranco Veneto che allieteranno la cena con le note della loro musica Jazz.
 Il prezzo omincomprensivo della serata è di Euro 40,00
Prenotazioni Antica Trattoria Ballotta - via Carromatto, 2 - 35038 Torreglia (Pd) tel. 049 52.12.970 mail: info@ballotta.itwww.ballotta.it





lunedì 11 agosto 2014

Timballini di zucchine


        
Finalmente riesco ad aggiornare il blog. Ultimamente numerosi motivi mi hanno tenuta lontana, non ultimo una pigrizia mentale e una latitante ispirazione culinaria. Sarà il caldo (ma dove?), sarà il fatto che fisicamente sono acciaccata, sarà sarà sarà... Cerco di darmi una scossa... et voilà!!! Ecco nascere questi gustosi timballini.



martedì 22 luglio 2014

Gnocchi di pane alle ortiche

                                                              
Questa è una ricetta di "riciclo" a costo quasi zero. Pane raffermo, ortiche trovate nelle lunghe passeggiate con mio marito, ricotta di pecora (ma potrebbe essere tranquillamente vaccina; quella di pecora è molto asciutta) che giaceva in frigo da qualche giorno e il condimento fatto con i pesci rimasti da precedenti ricette e messi in congelatore (naturalmente già cotti ognuno in modo diverso). I miei commensali preferiscono non mangiare la stessa pietanza riscaldata dunque, agendo d'astuzia, preservo in congelatore ingredienti rimasti dalle varie preparazioni; poi, quando la quantità mi sembra adeguata, preparo un sugo. Per questo non metterò le quantità dei pesci, ma solo la qualità. Ho pesato le ortiche dopo cotte e strizzate.