martedì 17 novembre 2015

Gnocchi di polenta con farina di canapa



Sento spesso definire la farina di canapa come una "moda" e, questo, un po' mi infastidisce. Ad essere sinceri e cercando sempre più di volerci bene, dovremmo mirare a consumarne di più, perché la canapa è sempre biologica e benefica per la terra e l'aria; un esempio? a Cernobil hanno seminato canapa su superfici enormi affinché potesse bonificare la terra dalle particelle radioattive. Una pianta che non ha bisogno di pesticidi e fertilizzanti, e per questo biologica, sempre. La canapa commestibile non contiene glutine ed è adatta anche ad altri tipi di intolleranze, come quelle al lattosio, allo zucchero, pesce e nocciole. Accelera il consumo dei grassi saturi per il suo alto contenuto di grassi polinsaturi. Con i semi di canapa si produce  un olio ad alto contenuto di omega 3 e 6. L'elenco dei benefici di questa piante potrebbe continuare a lungo.
Avendo della polenta avanzata, ho deciso di usarla per degli gnocchi, impastati usando anche della farina di canapa. Apro il frigo e trovo un pezzetto di gorgonzola; nel cestino della frutta ci sono delle noci che, con mio marito, raccogliamo nelle lunghe camminate...e continuo con il riciclo. Riciclare gli avanzi è la mia passione e la bontà di questi gnocchi la conferma.



Ingredienti per 4 persone:
Polenta 400 g
Farina 1 g 250
Farina di canapa Saccavini 50 g
Uova biologiche 2
Per il condimento:
Gorgonzola dolce 70 g
Latte q.b
Noci q.b
Procedimento:

Mettete nel mixer la polenta, le farine, le uova. Fate lavorare finché tutto è ben amalgamato. Sulla spianatoia, possibilmente senza aggiungere farina, lavorate ancora fino ad avere un impasto liscio e compatto. Formate gli gnocchi. Lessateli in acqua bollente salata, scolateli quando vengono a galla. In una padella antiaderente, larga da poter contenere tutti gli gnocchi, mettete il gorgonzola fatto a piccoli pezzi aggiungendo del latte fino a formare una crema. Unite delle noci tritate. Aggiungete   qualche mestolo di acqua di lessatura degli gnocchi, saltate gli stessi in questa crema finché diventano morbidi. Impiattate unendo, a piacere anche dei gherigli di noce.




6 commenti:

  1. Anche a me piace riciclare e spesso con i ricicli vengono fuori dei piatti meravigliosi, come questi gnocchi che immagino molto gustosi !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si molte volte il riciclo è migliore del piatto originale

      Elimina
  2. Pensa io nemmeno conoscevo la farina di canapa!! Ora mi hai fatto curiosità e andrò a cercarla...anche perché questi gnocchi devono essere davvero favolosi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. L'ho conosciuta anch'io da poco tempo ma facendo qualche ricerca mene sono innamorata!

      Elimina
  3. Ciao Sole! Sei sempre fonte di informazioni nuove e incredibili... Se non ci fossi tu!!! Un abbraccio, Giovanna

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.