domenica 14 giugno 2015

Patties di merluzzo...Per quanti modi di fare e rifare




 Devo volervi molto bene ragazze per aderire all'iniziativa della cuochina, di Ornella e Anna. Dico questo perché, accendere il forno per replicare le "polpette" di Fabiana  è stato un atto suicida. Oltretutto ho fatto anche il pane nero per i fish burger.  Potevo non modificare? Premesso che non amo lo yogurt, ho preparato, come contorno gustoso, un purè di patate con aneto. Devo dire che tutti hanno apprezzato...il tutto. Visto che, già nel blog, avevo postato le polpette di baccalà, questa volta ho deciso di utilizzare la gallinella. Al posto della menta secca ho impiegato quella fresca, della mia rigogliosa pianta. L'aneto invece è stato una sorpresa, anche se mi sono ricordata che l'avevo già gustato in passato, appunto in un purè. Girando per il web ho scoperto che è un alleato utile contro l'alitosi, è un antispasmodico e, facendone tisane, aiuta a combattere l'insonnia.

 
Ingredienti per 8 persone:
Gallinella pulita e pelata 700 g
Pane in cassetta 200 g
Uova biologiche 2
Olio extravergine di oliva q.b
Pane grattugiato q.b
Aneto essiccato 2 cucchiaini
Menta fresca 10 foglioline
Menta fresca per profumare l'olio per spennellare i patties 5 foglie
Sale q.b
Ingredienti per il purè:
Patate rosse a pasta gialla 800 g
Latte q.b
Olio extravergine di oliva leggero del Garda 6 cucchiai
Sale q.b
Aneto 2 cucchiaini


Procedimento:
Preparate, in una ciotolina, 2 cucchiai d'olio extravergine e unite 5 foglioline di menta lasciando marinare. Tritate il pane in cassetta con l'aneto e le 10 foglie di menta. Trasferite in una ciotola e, nel robot, tritate la gallinella, pulita per bene dalla pelle e dalle lische. Aggiungete al pane e riunite tutti gli ingredienti. Mescolate bene. Preparate delle polpettine appiattite da 60 grammi l'una e, se volete fare come me, dei fish burgher da 100 grammi l'uno. Passateli nel pane grattugiato. Ricoprite una teglia con carta forno e spennellatela con l'olio della marinatura della menta. Mettete le polpette e spennellatele anche sopra. Mettete in forno preriscaldato possibilmente ventilato a 180°. Una volta dorati saranno pronti.
Preparate un classico purè con latte e un olio extravergine molto leggero. Unite l'aneto e mescolate.





Il 12 luglio saremo da Francesca per rifare i suoi sofficini!





16 commenti:

  1. Ben ritrovata Solema cara, grazie ... l'affetto è reciproco!
    Siamo arrivati a giugno,ancora pochi giorni e poi inizierà ufficialmente l'estate! E cosa c'è di meglio se non preparare piatti veloci, poco impegnativi ma molto, molto gustosi? Come questi meravigliosi patties di merluzzo!
    Io Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo per aver preparato e condiviso questa tua personale, golosissima versione.
    In luglio, esattamente il 12 alle ore 9:00, voleremo tutti in Germania da Francesca per fare insieme una specialità molto amata da grandi e piccini: i Sofficini

    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie care ragazze. Buona domenica!!!

      Elimina
  2. Bellissima versione Solema, complimenti! Un abbraccio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie. Ricambio l'abbraccio!

      Elimina
    2. Grazie. Ricambio l'abbraccio!

      Elimina
  3. Addenterei quel tuo panino ora! Stupendo il pane nero! Anche io i miei patties li ho messi nel pane poi... Ma non homemade e buono come il tuo! Un bacione
    Terry

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    2. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

      Elimina
    3. Grazie cara, anche i tuoi niente male.

      Elimina
  4. Il più bel burger è il tuo! Adoro questa versione con la gallinella, che conosco dai banchi del pesce locali. Ho la scusa buona per provarla.
    Complimenti davvero carissima <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Fabiana! Erano veramente buoni. Anche la versione polpettine con purè niente male!!!

      Elimina
  5. Ciao Solema , bravissima da rifare ... sono in corsa e sto facendo una piccola pausa nel mio ufficio.. mi sono detta faccio un giro da Nonnasole e ho fatto bene ti abbraccio forte e spero di vederti presto

    RispondiElimina
  6. ciao Solema..
    ma CHE MERAVIGLIA!!!
    BRAVISSIMA
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  7. Ottima versione, vedo che pure tu hai usato un pesce diverso come me ed il risultato è supelativo ciao luisa
    http://blog.giallozafferano.it/stegnatdepolenta/

    RispondiElimina
  8. Che bella variante...nel panino poi ci stà troppo bene!!!

    RispondiElimina
  9. Wow, quanto è invitante questo super burgher!!!!! Bravissima, i ci vorrebbe proprio ora!!!!

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.