venerdì 21 marzo 2014

Torta della nonna a modo mio

Il primo giorno di marzo è stato il quinto compleanno del mio blog. Avevo già preparato un post per l'occasione ma, per svariati motivi, non ultimo qualche acciacco, la data di pubblicazione è slittata..ed eccoci qua! Come declama il nome stesso del blog il mio essere nonna, quale modo migliore per celebrare l'anniversario se non appunto con la torta della nonna? Da Montersino ho imparato che nella frolla è preferibile mettere lo zucchero a velo al posto dello zucchero semolato (per evitare di risvegliare il glutine). Così ho fatto io.


 
Ingredienti per una tortiera di 24-26 cm.
Farina debole 0 W180 g.350
Zucchero a velo 175 g.
Burro 175 g.
Uovo intero 1
Tuorlo 1
Bicarbonato 1 cucchiaino
Procedimento:
Setacciate la farina con il bicarbonato sulla spianatoia. Create il solito cratere al centro. Mettete il burro freddo a pezzetti, lo zucchero a velo e fatene una poltiglia. Ora aggiungete l'uovo intero e il tuorlo. Lavorate l'impasto velocemente. Ottenete una palla, sigillate con la pellicola e mettete in frigo per almeno un'ora.
Ingredienti per la crema:
Latte 250 g.
Panna fresca 250 g.
Zucchero semolato 100 g.
Maizena 50 g.
Uova intere 1
Tuorlo 1
Limoncello 40 g.
Procedimento:
In una boule, che possa andare al microonde, mescolate l'uovo e il tuorlo con lo zucchero, senza montarlo molto (deve diventare chiaro ma non montato). Aggiungete la farina setacciata; mescolate e aggiungete gradatamente il latte e la panna tiepidi. Mettete in micro a media potenza per 3 minuti. Mescolate con una frusta e rimettete in micro. Fate questa operazione finchè la crema è addensata. Coprite con la pellicola lasciandola a contatto con la crema. Fate raffreddare e aggiungete il limoncello.
Ingredienti per la finitura:
Pinoli 60 g.
Zucchero a velo q.b.
Procedimento per l'assemblaggio:
 Dividete la pasta frolla in tre parti. Stendetene una parte facendo un cerchio per coprire il fondo della tortiera che avrete imburrato e foderato con un cerchio di carta forno. Imburrate e infarinate i bordi. Con un altra parte d'impasto preparate un cordoncino di circa 3 cm di sezione e, con questo, foderate i bordi della tortiera facendolo aderire bene. Mettete la crema. Con l'ultimo pezzo di pasta fate un cerchio e coprite la torta sigillandone bene i bordi. Spargete i pinoli premendoli leggermente. Mettete in forno preriscaldato a 180° per 35 minuti circa. Sfornate e cospargete di zucchero a velo.

 Buonissima!!!


 Ve ne offro una fetta augurandovi un buon fine settimana!!!



12 commenti:

  1. Ma io l'aspettavo questa tortina!Auguri al tuo blog cara Solema,non potevi sceglieredolce più adatto e goloso...ma quanto è buona questa tortina?!La tua è ancora più ricca,nella crema hai aggiunto anche la panna...però nell'aspetto quanto si assomigliano!Ti è venuta uno spettacolo cara...un baciotto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo so tesoro che l'aspettavi. Anche tu metti il limoncello nella crema?

      Elimina
  2. Nooooo ! mi sono arrabattata per mangiare ... secondo dietadipendente e ora mi fai sbavare davanti al monitor.
    E' di passaggio il mio bimbo, non so se faccio in tempo ... vedrò di imparare meglio e fargliela per Pasqua.
    Bacioni
    Mandi

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Carissima, non è difficile e fai un figurone!!!

      Elimina
  3. Torta della Nonna Sole, più a modo tuo di così, senz'altro meglio della bindi ;-) (è un complimento neh!) Bacione.

    RispondiElimina
  4. Questa torta è davvero una meraviglia!

    RispondiElimina
  5. Buon compleblog cara Nonna Sole, con tante ricette, sempre ottime, sempre stupende, con la tua semplicità e con la tua simpatia. Grazie Solema di vero <3
    Sorrisi per te :-D

    RispondiElimina
  6. que gulosa, e tão bonita, vou já por o tradutor a funcionar, adorei o aspecto interior delicia.

    beijinhos

    RispondiElimina
  7. Buon quinto blogcompleanno cara Solema. Come passa il tempo, vero?
    Bellissima torta della nonna. Io l'ho inserita nel menù di maggio delle mie lezioni di cucina che faccio qui in Giappone, per questo l'ho preparata un po' di tempo fa.
    E' proprio buona anche se i pinoli mi sono un poco indigesti ;)))
    Un abbraccio :)

    RispondiElimina
  8. buon compliblog Solema, una fettina la prendo molto volentieri !

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.