giovedì 6 febbraio 2014

Per quanti modi di fare e rifare"Tucèn ed fa'sol e ov"

http://quantimodidifareerifare.blogspot.it/p/comunicazioni.html

La ricetta di questo mese, per l'iniziativa della cuochina e delle sue ideatrici Anna e Ornella, è una ricetta della tradizione "povera" di Bologna, proposta dall'amica Marika.
Sembrava una ricetta banale ed  invece si è rivelata una bontà. La sua versione prevede le uova sode, ma lei suggerisce anche la possibilità di cuocerle assieme ai fagioli. Ho provato tutte le varianti e, alla fine, con i miei commensali, abbiamo scelto di fare le uova in camicia. Per comodità ho usato i cannellini in scatola e, avendo la mia salsa di pomodoro fatta con cipolla, sedano, carota ho omesso l'aglio.


Ingredienti per 4 persone:
Fagioli cannellini 1 scatola (250 g. da sgocciolati)
Olio e.v.o. 4 cucchiai
Salsa di pomodoro 4 cucchiai
Uova 4
Sale q.b.
Pepe q.b.
Aceto 4 cucchiai
Sale grosso q.b.
Prezzemolo a piacere
Procedimento: 
 
In una padella mettete l'olio, la salsa di pomodoro, qualche cucchiaio di acqua e fate ridurre. Sgocciolate i fagioli e aggiungeteli alla salsa. Fateli insaporire. Aggiustate di sale e aggiungete anche il prezzemolo tritato. A parte, in una pentola dai bordi non molto alti, fate bollire acqua salata con l'aggiunta di aceto. Quando l'acqua bolle, con un mestolo fate velocemente dei cerchi creando così un vortice. A parte aprite un uovo e delicatamente mettetelo nel vortice. Questo serve a far si che, girando,  il tuorlo raccolga attorno a sé l'albume. Raccoglietelo con un mestolo forato e adagiatelo sopra i fagioli. Spolverizzate con del pepe, macinato al momento. Se gradito, aggiungete un buon olio extravergine d'oliva e buon appetito.


http://unastellatraifornelli.blogspot.it/2012/12/finalmente-i-pici-allaglione.html
Il 6 marzo saremo da Stella per rifare i suoi pici all'aglione


21 commenti:

  1. Buongiorno cara Solema,
    e siamo arrivati a febbraio, ancora invernale, piovoso, nevoso..con una ricetta ricca di tradizione, preparata come sempre tutti insieme con tanta gioia; perfetta per riscaldare sia il corpo che l'anima..Noi, la Cuochina, Anna e Ornella ti ringraziamo tantissimo per la tua stupenda, succulenta versione e ti aspettiamo a marzo da Stella con i Pici all'aglione
    Un abbraccio mondiale!
    La Cuochina

    RispondiElimina
  2. Ho appena visto la ricetta da Francesca e ne pregustavo già il sapore!certo viene da ridere pensando che si definisca"povera",io la trovo invece ricca,con due ingredienti molto saporiti e pieni di energia!La proverò di sicuro!Un abbraccio cara Solema,bellissima giornata!

    RispondiElimina
  3. Uma sugestão bem reconfortante e perfeita para os dias frios que maravilha e com tão bom aspecto uma delicia.

    Beijinhos

    RispondiElimina
  4. Mamma mia che goloso il tuo piatto! :-) Complimenti!!!

    RispondiElimina
  5. E' una ricetta molto gustosa e nutriente.

    RispondiElimina
  6. Bellissima anche la tua versione e belle le foto! Bacio a presto

    RispondiElimina
  7. impronunciabile per me,ma dall'aspetto invitantissimo!!

    RispondiElimina
  8. Che bella la tua versione e poi con la tua salsa sicuramente e' più buona complimenti !!!!!!!
    Un abbraccio :-)))

    RispondiElimina
  9. La versione con l'uovo così mi piace un sacco! bellissima e goduriosa la foto!

    RispondiElimina
  10. Adoro l'uovo in camicia! Versione golosissima.
    Sorrisi per te cara Solema :-D

    RispondiElimina
  11. Anche la tua versione è splendida e molto invitante!!!

    RispondiElimina
  12. certo con il tuorlo che condisce così.... buonissimo!!!

    RispondiElimina
  13. ciao Solema,
    una meraviglia le tue foto!
    Chissà la bontà di quel tuorlo morbido con un bel pezzo di pane!
    Brava come sempre e al 6 marzo con i pici!
    Un bacio dalle 4 apine

    RispondiElimina
  14. ....perfetto questo Tucèn...sta benissimo anche in queste ceramiche!
    alla prossima
    francesca

    RispondiElimina
  15. questa versione meno sugosa mi piace tanto complimenti!!

    RispondiElimina
  16. Un sano piatto robusto. Lo preparo per il maritone! ;)

    RispondiElimina
  17. Ciao Solema, molto golosa la tua versione!
    Le tue foto fanno vanire l' appetito!
    Alla prossima!

    RispondiElimina
  18. Se cucinare è come amare, direi che qui tra noi è già San Valentino ;-)

    RispondiElimina
  19. Buonissimo! l'uovo in camicia ha anche una cottura perfetta! :*

    RispondiElimina
  20. ciao...seguo il tuo blog gia da un bel po...io sono l amministratrice del blog:
    http://cottoespazzolato.blogspot.it/
    da poco ho dovuto cambiare l url al blog quindi sicuramente non riceverai i miei post nella bacheca...se ti fa piacere riceverli cancellati dal mio sito e riiscriverti...per cancellarti basta che vai sul riquadro dei miei lettori fissi e accedi al mio blog con il tuo username e password...poi sempre dal riquadro dei miei lettori fissi clicchi su la freccia vicini opzioni,poi su impostazioni sito e poi su "non seguire questo blog". dopo di che ti dovresti riiscriverti al mio blog...ne sarei molto onorata...grazie mille...

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.