mercoledì 20 marzo 2013

Tagliatelle di kamut con carciofi


...Ormai la farina di kamut è nel mio dna...;-) (Devo però precisare che Kamut non è la farina ma un marchio, la farina proviene dal grano khorasan)...Mi erano avanzati 3 carciofi ripieni. Non so da voi, ma a casa mia i "principini"preferiscono non siano ripresentate le pietanze riscaldate. Allora, devo inventare spesso qualcosa di sfizioso...mumble...mumble..."faccio le tagliatelle!...e perchè non farle con la farina di kamut, che piace a tutti?!...andata!
Per quanto riguarda la ricetta dei carciofi, metto solo gli ingredienti; la quantità sarà q.b. Confesso che, per fare in modo che il condimento non assomigliasse ad uno "svuotafrigo", ho aggiunto qualcosina (contrassegnata in rosso tra gli ingredieni dei carciofi)



Ingredienti delle tagliatelle (per 6 persone):
Farina di Grano khorasan (Kamut)  500 gr
Uova 5*
Olio e.v.o 5 cucchiai
Procedimento:
 
Mettete tutti gli ingredienti nel mixer o nell'impastatrice e fate lavorare fino ad avere un impasto grossolano. Toglietelo e finite di lavorarlo a mano, fino ad avere una palla liscia e compatta. Coprite, mettendoci sopra una boule. Fate riposare almeno un'ora. Se siete pazienti, tirate a matterello, o come me con la macchinetta (sfogliatrice). Tagliate la pasta a piacere. Questa volta ho fatto delle tagliatelle piuttosto grosse. Le ho tirate fino alla tacca 4 (la mia sfogliatrice ne ha 7), vale a dire piuttosto grossette.

 
Ingredienti per il condimento:
Carciofi 3
Pane grattugiato
Formaggio grattugiato
Prezzemolo
Aglio 1 spicchio
Sale
Pepe
Olio e.v.o
Noci 5
Yogurt 125 gr
Olio e.v.o
Montasio stagionato q.b
Procedimento:
Pulite i carciofi. In una ciotola a parte preparate il ripieno. Uguale peso di pane tritato e formaggio grattugiato, una spolverata di prezzemolo, sale e pepe, qualche cucchiaio di olio per amalgamare il tutto. Riempite i carciofi. Metteteli in una padella con qualche cucchiaio d'olio e con uno spicchio d'aglio (che io infilzo con uno stecchino, così da poterlo togliere agevolmente). Mettete mezzo bicchiere d'acqua, chiudete con un coperchio e fate cuocere a fuoco basso. Poi, per condire le tagliatelle, ho fatto in questo modo: ho tagliato a fettine i carciofi, li ho messi in una padella con 3 cucchiai di olio, i gherigli delle noci, tritate grossolanamente con le mani e un vasetto di yogurt bianco. Ho lessato la pasta in acqua salata, portandola a metà cottura. Ho trasferito la pasta nel sugo e ho finito di cuocerla aggiungendo la sua acqua, fino cottura ultimata. A piacere si può spolverare con del formaggio grattugiato.




*Le uova che adopero sono bio e non sono della stessa grandezza. Questo è il motivo per cui sono costretta a mettere l'olio.



13 commenti:

  1. Queste tagliatelle sono davvero invitanti!
    Ne prendo una forchettata volentieri!
    Buona serata!

    RispondiElimina
  2. Buonissima ho gia' l'acquolina in bocca. Hai usato ingredienti che adoro. Subito da fare!!! Grazie:-)

    RispondiElimina
  3. Cara Solema,hai riciclato i carciofi in un modo super goloso!Credo stiano benissimo con le tagliatelle al Kamut,i tuoi non avranno avuto nulla da ridire ne sono sicura!Un bacione tesoro e bellissima giornata!

    RispondiElimina
  4. bellissimo primo piatto, delicato e con i carciofi che adoro!!

    RispondiElimina
  5. accidenti, i carciofi sono ripieni, una meraviglia, le fettuccine di kamut le ho fatte varie volte, ma con i carciofi ripieni mai, è una bella ricetta complimenti cara Solema, un abbraccio...
    ps. ho fatto gli strozzapreti, ma burro e salvia, buoni, è l'impasto dei pici toscani...

    RispondiElimina
  6. che primo delizioso.. lo devo proprio provare!!!

    RispondiElimina
  7. Queste devono essere d'un buono... Ma d'un buono... Madonna sto sbavando!!!
    Solemaaa... Fai una ricetta un po' schifosina ogni tanto, ti prego, che son stanca di dover asciugare la tastiera con lo Scottex ogni volta che passo da te...
    Un bacio stra mega gigante!
    P.S.: Sai che prossimamente passero' per Udine?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Fammi sapere quando, ti aspetto sulla strada <3

      Elimina
  8. altro che svuotafrigo,Solema!!un piatto bello e golosissimo!!non ho mai usato la farina di Kamut..qui in paese,non si trova..appena andro' in un centro commerciale,la comprero':)complimenti e serena festa delle Palme,cara!baci

    RispondiElimina
  9. mai preparato una pasta di farina di kamut, mi hai fatto venire una voglia di assaggiarla, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  10. Un piatto sicuramente squisito ,non c'è dubbio,a casa mia ho sostituito la farina per la farina di kamut ,e anche se spendo un po' di più ,penso che ne valga la pena.Mi segno la ricetta per prepararla subito.Un abbraccio

    RispondiElimina
  11. L'impasto e la combinazione di salsa sono deliziosi, complimenti! Vale la pena provare.

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.