mercoledì 6 marzo 2013

Quanti modi di fare e rifare la pastiera di maccheroni


Questo mese, con la cuochina e le sue creatrici, Anna e Ornella, siamo andate in Germania nella cucina di Francesca  per rifare la sua pastiera di maccheroni. A dire il vero, prima di arrivare in Germania ho fatto un "salto" in giappone. C'era qualcosa che mi lasciava perplessa e così mi sono fatta consigliare sul procedimento da Anna. Ho fatto comunque qualche pasticcio; non voglio annoiarvi, quindi vi risparmio i particolari. Una cosa però mi sento di  raccomandare: non usate una tortiera a cerniera, pena il pavimento della cucina zuppo di composto.
Metto i miei ingredienti e il mio procedimento; per l'originale vi rimando da Francesca.
La ricetta originale, come pasta, prevede i capellini; io ho fatto dei tagliolini sottili con la farina di kamut. 




 Ingredienti per una teglia di 26- 28 cm.
Tagliolini 295 gr
Latte 330gr
Zucchero 330gr
Uova 4
Burro 45 gr
Arancia candita 70 gr
Sale un pizzico
Burro e farina di kamut per la teglia
Ingredienti per i tagliolini:
Farina di kamut 185 gr
Acqua tiepida 90 gr
Olio e.v.o 20 gr
Procedimento per la pasta:
Ho messo la farina e l'olio nell'impastatrice nella funzione velocità 1; ho inserito gradatamente l'acqua (può non servire tutta). Ho fatto impastare fino ad avere una palla che poi ho messo a riposare coperta. Successivamente ho steso la pasta con la macchinetta, tirandola fino alla tacca 5 (la mia ne ha 7). Poi sempre con la sfogliatrice, ho rifilato dei tagliolini che ho infarinato.
Procedimento per la pastiera:
 
Ho lessato la pasta in acqua leggermente salata e con l'aggiunta di un cucchiaio d'olio. Li ho scolati mettendoli in una ciotola e tenendo l'acqua di cottura con cui li ho coperti (forse troppa?...mah... ). Ho aggiunto il burro a pezzetti. A parte, ho montato le uova con lo zucchero e aggiunto il latte. Ho versato tutto nella ciotola, mettendo anche i canditi. Ho imburrato, infarinato una teglia e versato il composto. A questo punto è successo un "patatrac" (beh...non scendiamo in particolari; ne va della mia dignità di cuoca).
Ho messo in forno preriscaldato a 200° per circa 1 ora.

 

Ci ritroveremo il 6 aprile da Spery per fare strangulaprievet'



27 commenti:

  1. Buon giorno Solema e ben ritrovata!

    Oggi nelle nostre bellissime cucine aleggiano profumi fioriti ed deliziosi aromi pasquali!
    Che meraviglia anche la tua versione della Pastiera di maccheroni, grazie per averla preparata con noi!
    Colgo l'occasione per augurare a te e famiglia una buona Pasqua.
    Ti ricordo il prossimo appuntamento, da non mancare assolutamente, del 6 di aprile con gli Strangula prievet' di Spery.
    Un abbraccio

    Cuochina

    RispondiElimina
  2. mi incuriosisce parecchio questi tagliorini al kamut!!! rubo la ricetta!!buona giornata

    RispondiElimina
  3. Complimenti per la scelta dei tagliolini di kamut...chapeau!!! davvero brava!!!

    RispondiElimina
  4. sicuramente è la migliore, dovessi dare un giudizio direi che la tua versione vince su tutte le altre, ciao cara Solema un grande abbraccio

    RispondiElimina
  5. vero, hai ragione per la teglia! Io ho messo carta forno, ma in un piccolo lato era più corta ed è uscito un po' di liquido :-)
    Ma la teglia era anche difettosa ed era tanto che volevo buttarla!
    ciao

    RispondiElimina
  6. Altra ennesima versione... sempre bella e buona!
    Complimenti!

    RispondiElimina
  7. Fantastica! Credo che il grado di assorbimento dei tagliolini fatti in casa è strepitoso! Ottima versione! :*

    http://lemilleunapassione.altervista.org/

    RispondiElimina
  8. ottima, complimentiiiiiiiii!!

    RispondiElimina
  9. Anche i tagliolini fatti a mano! un bel lavoro ben riuscito! ciaooo

    RispondiElimina
  10. Ciao Solema! Io sono qui per la prima volta grazie a quanti modi..il tuo blog è interessantissimo e per questo mi sono iscritta tra i tuoi followers!! La tua versione della pastiera è golosissima e la pasta fatta da te con la farina di kamut è un'idea davvero particolare!!

    RispondiElimina
  11. Ciao cara, eh sì, questa volta hai voluto fare il giro largo :))))
    Mi ha fatto piacere ospitarti, anche se per poco tempo :)
    Meno male che hai risolta alla grande il problemino che ti si era presentato ;-)
    Che belli anche i tuoi tagliolini, addirittura di kamut, il massimo!
    Baci ed alla prossima!

    RispondiElimina
  12. Ho notato anche con la versione di Anna che i taglioni fatti in casa danno questa magnifica consistenza.

    RispondiElimina
  13. Si l'idea della pasta fatta in casa mi sembra ottima!!!
    Da provare, brava!

    RispondiElimina
  14. Solema nonostante la teglia a cerniera ti e` venuta perfetta!
    E la pasta fatta a mano l'arricchisce ancora di piu`
    Alla prossima
    Francesca

    RispondiElimina
  15. Non so di che patatrac si tratti, ma la tua pastiera mi sembra perfetta! Ciao Solema, un bacione

    RispondiElimina
  16. Cara Solema,
    strepitosa la tua versione con i tuoi tagliolini al kamut, bravissima!
    Sulla tortiera hai ragione, non si può usare lo stampo a cerniera per la pastiera.
    Fra le prime cose “tramandatemi” ormai tanti anni fa da mia suocera (dopodomani sarò sposata da 27 anni...) ci sono state le tortiere (il famoso ruoto) per la pastiera oltre ad avermi insegnato a prepararla.
    Mi ha regalato le sue a cui sono particolarmente affezionata...
    Ciao e buona Pasqua!

    RispondiElimina
  17. Meno male che ho dimezzato le dosi per usare lo stampo più piccolo e chiuso..altrimenti sarebbe capitato anche a me di "cuocerla" sul pavimento :-) Perfetta la tua pastiera e bellissima l'idea dei tagliolini al kamut.
    Un abbraccio

    RispondiElimina
  18. Caspita i tagliolini di kamut...chissà che buoni e non solo in questo favoloso dolce...li vedrei bene con un sughetto di verdure... bravissima!

    RispondiElimina
  19. anch'io ho avuto la brillante idea dello stampo a cerniera ..per fortuname ne sono accorta subito...bacioni

    RispondiElimina
  20. Che bontà che deve essere questa torta! Io adoro la pastiera ma non mi sarebbe mai venuto in mente di farla con la pasta! :)
    Complimenti per il bel blog, mi sono aggiunta ai tuoi lettori, se ti va passa trovarmi sul mio blog: ildeborino-busybee.blogspot.com

    RispondiElimina
  21. Ciao, ti ho mandato MP su FB link pwer Ketty, ciao.

    RispondiElimina
  22. Che idea originale per una come me che adora la pasta! La proverò'. Grazie e buona domenica

    RispondiElimina
  23. Bella la pastiera mi era sfuggita chiedo scusa, ho sbirciato il tuo sito e mi sono unità anch'io brava brava ciao!!!!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie, il tuo blog è molto interessante

      Elimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.