mercoledì 6 febbraio 2013

Quanti modi di fare e rifare i Socherbullar



 Eeeh già...i giorni passano veloci e anche febbraio è arrivato. Con la cuochina e le sue ideatrici, Anna e Ornella  siamo andati, nientemeno, che in Svezia da Barbara per fare i Socherbullar (bomboloni al forno).
Quando ho letto questa ricetta sono rimasta due volte perplessa: la prima è stata la "conversione dei lieviti" e la dicitura "stendere con il matterello senza sgonfiare l'impasto"...cosa impossibile. Comunque non mi sono preoccupata più di tanto. Uso un altro tipo di lievito e mi piacciono le tre lievitazioni. Ancora di più mi piace la lievitazione lunga. Ho omesso di preoccuparmi per la cottura (la cosa più importante). Secondo la mia esperienza la temperatura suggerita era molto (troppo) elevata; ne è conseguito che i miei bomboloni si sono cotti troppo nella parte inferiore. Sarà "colpa" del forno, sarà "colpa" della marmellata che ho messo al posto della crema? Ad ogni modo ho salvato il tutto e devo dire, anche a detta del marito, che sono risultati molto buoni. E' certo: li rifarò...oh si, che li rifarò!!! (sottovoce: "tenendo il forno a temperatura più bassa").  Metto i miei ingredienti e  il mio procedimento, per l'originale vi mando da  Barbara



 

Ingredienti:
Preimpasto:
Farina manitoba 0 300 gr
Latte 250 gr
Zucchero fine 25 gr
Lievito madre liofilizzato essicato bio 10 gr*
Ore 21:
 
Ho mescolato la farina con il lievito; ho azionato l'impastatrice a bassa velocità ** e ho aggiunto lo zucchero e il latte tiepido. Ho lasciato impastare per circa 6 minuti. Ho messo il tutto in una ciotola; ho coperto con la pellicola, con uno strofinaccio e ho lasciato ad una temperatura di circa 18° per circa 2 ore.
Ore 23 circa:
Ho trasferito la ciotola nel frigo, nel punto meno freddo.
Impasto:
Preimpasto
Farina 300 gr (150 manitoba, 150 farina 00)
Zucchero100 gr
Burro 100 gr
Tuorli 3
 Lievito madre liofilizzato essicato bio 10 gr
Vaniglia bourbon una punta di cucchiaino
Ripieno:
Confettura di pesche e di ciliegie home made q.b
Procedimento:
 Ore 9:
 
Nell'impastatrice ho messo la farina mescolata al lievito; ho azionato*** a media velocità, aggiungendo il preimpasto, lo zucchero, e i tuorli, uno alla volta (non mettendo il secondo se il primo non era ben amalgato). Ho fatto impastare per circa 10 minuti. A questo punto ho iniziato ad inserire il burro morbido a piccoli pezzi. Ho lavorato per altri 10 minuti; ho tolto l'impasto e ho fatto qualche piega; finchè non è risultato liscio e compatto. Ho fatto lievitare (coperto con pellicola e con uno strofinaccio) alla temperatura di 28° fino al raddoppio (ci sono volute circa 3 ore e mezza!).

 

Tolto dalla ciotola ho fatto 21 pezzi di 55 gr l'uno e, tenendo sempre coperto il resto, ho iniziato a lavorarli. Ho steso con il palmo della mano l'impasto mettendo al centro un cucchiaino di confettura fatta in casa. Rimboccando tutti gli angoli, giro e arrotolo, sotto il palmo della mano, fino a farne delle palline. a questo punto le ho coperte e messe a lievitare per circa 30 minuti. Infornati nel forno preriscaldato per 4 minuti a 250° e per altri 5 minuti a 220°. La prossima volta metterò la temperatura a 180° per circa 15-20 minuti come per i panini di quella pezzatura (ndr). Tolti dal forno li ho spennellati con burro fuso e fatti rotolare nello zucchero semolato.
 

*Uso un lievito madre liofilizzato che acquisto in un negozio di prodotti bio. Un pacchetto contiene 80 gr di lievito madre, necessario per 2 Kg di farina.
** Il preimpasto l'ho impastato con la frusta a foglia.
*** L'impasto invece con il gancio



l 6 marzo andremo in Germania da Francesca


27 commenti:

  1. E' incredibile il procedimento !! Davvero brava !!Dopo tanto impegno devono essere buoni per forza !!! Complimenti per l'esecuzione e per le foto !!!

    RispondiElimina
  2. Ti confesso che ero molto indecisa se farcirli anche io con la marmellata, poi come avrai letto ho optato per una crema di pistacchi!!! ti sono venuti bellissimi!!!

    RispondiElimina
  3. Che stupendi Sockerbullar!!!
    Grazie della tua partecipazione carissima Solema.
    Mi fermerei volentieri a mangiarne qualcuno, ma devo proseguire il mio goloso giro ;-)
    Felice carnevale e buon secondo anniversario alla nostra iniziativa :))))
    Appuntamento al 6 marzo con la Pastiera di maccheroni
    Un abbraccio!

    Cuochina

    RispondiElimina
  4. ciao Solema, molto belli, io credo che la farcitura debba essere fatta con quello che ti piace di più, io adoro la crema pasticcera e quella ho messo, anche perché in Toscana il bombolone con la crema fa parte della nostra infanzia...ce l'ho fatta a farli, ma non ho scritto una riga di post, ho messo solamente il link...un abbraccio

    RispondiElimina
  5. che bontà...complimentiiii!

    RispondiElimina
  6. Sono bellissimi!!!
    Anche io ho fatto più versioni di farcitura... marmellata, pasticcera e crema spalmabile!
    PS: da oggi ti seguo volentieri!!!

    RispondiElimina
  7. Anche con la confettura di pesche e di ciliegie devono essere stati buonissimi.

    RispondiElimina
  8. Anche i tuoi son bellissimi e devo dire che l'impasto mi è piaciuto molto: perfetto per qualsiasi tipo di farcitura!
    Buona giornata
    Spery

    RispondiElimina
  9. il lievito un po' eccessivo vero si possono fare con meno dose comunque sono stati ottimi! p.s. hai salvato tutto ^.^ deliziosi alla marmellata! ciaooo

    RispondiElimina
  10. buoni a me sono piaciuti tantissimo perchè anche se cotti al forno sono buoni come quelli fritti, tra l'altro il mio forno cuoce poco, quindi ho scoperto che cuocendo ad alte temperature evito di seccare troppo i lievitati :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Invece io ho avuto problemi proprio per la temperatura alta.

      Elimina
  11. sono molto invitanti,ti sono venuti una meraviglia!!!un abbraccio Tittina

    RispondiElimina
  12. Ciao Solema, che belli anche i tuoi bomboloni! Per fortuna gli assaggi sono virtuali!!!! Un bacio a presto

    RispondiElimina
  13. Noi li abbiamo già rifatti tanto sono buoni! Bellissimi i tuoi con le marmellate!

    RispondiElimina
  14. Anch'io ho fatto le 3 lievitazioni e per puro caso ho tenuto la cottura più bassa...ho un forno che scalda tanto e spesso devo abbassarla ...non solo ho usato anch'io la marmellata...sarà telepatia?
    bacioni e complimenti!

    RispondiElimina
  15. Buonissimi! I miei stavano cominciano a colorirsi troppo sulla parte superiore.. poi ho il vizio di mettere due teglie perché uso il forno con funzione ventilato, quindi quelli che erano sotto sono venuti un po' chiari.. insomma.. la prossima volta una teglia alla volta! XD

    Bacissimi!

    RispondiElimina
  16. Una vera bontà i tuoi sockerbullara cara Solema!
    La foto con il ripieno in primo piano è molto invitante!
    Baci!

    RispondiElimina
  17. Invitanti con quella marmellatina... i due bei barattoloni sullo sfondo... mmmm. Golosità.

    RispondiElimina
  18. A me la cottura e` piaciuta molto....veloce e l''interno rimane morbido...ho un forno ventilato ed ha funzionato... li provero` anche io con la marmellata e .....bellisima la tua ciotola di terracotta.....quella con i puntini blu ne ho una simile pugliese con il galletto al centro e l'adoro....
    a presto francesca

    RispondiElimina
  19. ciao carissima Nonna Sole, che golosità con la confettura! so come smaltire le mie confetture allora! Un abbraccio e a rileggerci presto presto ♥

    RispondiElimina
  20. Cara Solema, credo che la temperatura consigliata nelle ricette deve essere sempre adattata al proprio forno. Il mio è un vecchio forno a gas ed uso sempre alte temperature per cuocere i miei lievitati.
    Ad ogni modo, i tuoi Sockerbuller sono molto ben riusciti e golosi
    Alla prossima

    RispondiElimina
  21. Spettacolo, un dolce nel quale non mi cimenterei mai, mi sembra impossibile anche solo immaginarne la trasformazione, come hai fatto tu. Bravissima Solema. Un abbraccio

    RispondiElimina
  22. Ciao! se hai voglia, c'è un giochino che ti aspetta sul mio blog...
    http://tracucinaepc.blogspot.it/2013/02/giochiamo-conoscerci-un-po-e-tanti.html

    RispondiElimina
  23. Saranno buonissimi!
    Ne assaggio uno e scappo.
    Buona serata!

    RispondiElimina
  24. questi sono "signori bomboloni" Solema :))una vera delizia,non li
    conoscevo..grazie per la ricetta..complimenti di cuore e felice giornata,cara^;*baci

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.