lunedì 19 marzo 2012

Cheesecake all'arancia..... inverno e inizio primavera


Dicevo, inverno e inizio primavera perché, ieri, ho fatto un dolce invernale e, quando mio figlio è uscito in giardino per fotografarlo, (io ero impegnatissima con il pranzo, visto che eravamo in 10), si è trovato davanti il nostro albicocco meravigliosamente fiorito. Questo dolce l'abbiamo fatto più volte. Dico l'abbiamo fatto, perché la prima volta l'ha portato ad un pranzo della domenica mia figlia (ricetta trovata in un foglietto volante). Ieri, avendo le ultime arance bio arrivate dalla Calabria, ho pensato di fare questa squisita cheesecake cotta.



Ingredienti per una tortiera di 24-26 cm:
Biscotti secchi 250 g
Burro 120 g
Ricotta fresca 550 g *
Panna fresca 100 g
Uova 3
Arance non trattate 2 o 3
Zucchero 180 g
Farina 1 cucchiaio colmo
Procedimento:
Sciogliete il burro a fuoco basso. Tritate i biscotti molto finemente e incorporate il burro. Foderate il fondo di una tortiera con un cerchio fatto con la carta forno; imburrate e infarinate le pareti. distribuite i biscotti sul fondo spingendoli un pochino anche sulle pareti della tortiera. Schiacciateli in uno strato uniforme e mettete lo stampo in frigo (per la fretta ho saltato questo passo). Montate i tuorli con 80 gr di zucchero. In un'altra boule, schiacciate la ricotta, mettete il succo di una arancia e la buccia grattugiata, la panna e un cucchiaio di farina (la mia arancia aveva molto succo, quindi ho aggiunto un altro cucchiaio di farina). Mescolate il tutto e aggiungete delicatamente ai tuorli montati. Montate anche gli albumi a neve ferma e incorporateli, anche questi delicatamente, a cucchiaiate, girando dal basso verso l'alto. Versate la crema ottenuta sui biscotti e mettete nel forno statico preriscaldato a 160° per 50-60 minuti o finché lo stecchino di prova esce asciutto. Nel frattempo riducete a julienne la scorza di una o due arance e mettetela in un pentolino dal fondo spesso (che abbia il fondo spesso è essenziale) con lo zucchero rimasto e con 200 ml di acqua e fate cuocere a fuoco basso per 20 minuti Decorate il dolce con la scorza caramellata e, se piace, aggiungete anche lo sciroppo. Ve lo consiglio, però attenzione a non fare come me che questa volta ho fatto asciugare troppo. A detta dei commensali: il dolce dell'anno!
* Un consiglio: non adoperate la ricotta delle scatoline.


17 commenti:

  1. Um cheesecake com sabor original. Levarei sua receita para brindar a entrada de nosso outono!
    Beijinhos do Brasil.

    RispondiElimina
  2. Ciao, volevo invitarti a partecipare al mio primo contest….un dolce per i i nostri papà….

    Questo è il link per partecipare…..

    http://dolcimanontroppo.blogspot.it/2012/03/contest-un-dolceper-i-nostri-papa.html

    Ti aspetto…

    Stefy

    RispondiElimina
  3. Accipicchia Solema, mi intriga questa torta... E visto che domenica ho ospiti anch'io, mi sa che te la rubo!
    Un super-bacio, mia cara deliziatrice di palati!

    RispondiElimina
  4. esatto, il dolce dell'anno per tutto l'anno!!! Immagino con la ricotta fresca, è tutto un altro pianeta. Anche qui il pesco è tutto in fiore :) il risveglio si sente anche in noi.
    Buona settimana.

    RispondiElimina
  5. Ciao Solema, sai che, quasi quasi, avendo ancora le arance di Max e biscotti secchi la farò? Ma la farò davvero e mandami Max (tuo) a farmi le foto, credo che 150 potrebbero bastare...mi fai morire :-D
    Buona giornata.

    RispondiElimina
  6. @Libera,poi va a finire che non sempre scegli le migliori ;-)
    @Cristina,si anche noi sentiamo la differenza.
    @Elena, merita essere fatta!!
    @Stefy, mi devi scusare, ma per principio non partecipo ai contest, solo alle raccolte senza premi, mi spiace.
    @Tânia, grazie
    @Tutte grazie

    RispondiElimina
  7. Stupendo questo dolce all'arancia! Qui la ricotta si trova sono nelle scatolette..abbiamo un formaggio simile ma lo trovo troppo salato! Bellissimi i fiori dell'albicocco, un inno alla primavera proprio :-)

    RispondiElimina
  8. La cheesecake cotta la preferisco a quella troppo cremosa, mi segno la ricetta.
    Bellissimo il tuo albicocco!

    RispondiElimina
  9. E' una vera e propria bontà!!!

    RispondiElimina
  10. Che buono dev'essere questo cheesecake! Così porfumato, colorato...è una gioa per gli occhi...e per il palato!!!

    RispondiElimina
  11. ed hai fatto benissimo,Solema!!è splendida,ghiotta,profumata..perfetta!!complimenti al tuo bellissimo albicocco in fiore e se vuoi..abbraccialo per me..si..io gli alberi,li abbraccio....;0))bacioni

    RispondiElimina
  12. Ciao e buona primavera!, vorrei invitarti a partecipare alla mia nuova raccolta di ricette a questo link:
    http://www.lacucinadipaolabrunetti.blogspot.it/2012/03/raccolta-ricette-di-primavera-con.html
    ti aspetto, ciaooo Paola

    RispondiElimina
  13. Bella e profumata! Potrei farla a mia figlia che adora questo tipo di dolci, aspetto la ricetta dei tuoi cornetti. A me la pm me l'ha regalata un'amica un anno fa e sto attenta a non farla morire perchè a farla da me non avrei pazienza! Ciao e a presto!

    RispondiElimina
  14. Ciao, piacere di entrare in questa cucina, ti apro e trovo la mia torta preferita: cheesecake. Sarà un segno? Da oggi ti seguo anche io, a presto :)

    RispondiElimina
  15. Grazie di aver ricambiato, dove lavoravi? Io sono in Terapia Intensiva Neonatale, un pezzo di cuore :)

    RispondiElimina
  16. e finalmente... non se ne poteva più quest'anno dell'inverno!
    mi piace la tua cheesecake.
    buon w.e.

    RispondiElimina
  17. mi piace la tua cheesecake.....ha proprio l'aria di una torta di primavera....

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.