domenica 21 giugno 2009

Timballo di zucchine e paccheri




Questo timballo è figlio di una congiunzione astrale: La generosità di un orto vicino casa, la necessità di reinventare l'ennesima ricetta con le zucchine, dover fare i conti con un clima friulano non proprio "tropicale", avere una scorta degli ingredienti e per ultimo, ma non meno importante, avere a casa delle bocche fameliche. Passiamo alla ricetta; con questa quantità ho sfamato 15 "cavallette".

 Ingredienti:
Paccheri 500g
Zucchine medie 12
Ragù con besciamella(ne avevo fatta doppia dose)
Olio di arachide per friggere q.b
Farina di semola per le fettine di zucchina q.b
Formaggio grattugiato (ho messo della ricotta affumicata avendola in casa)
Procedimento: 

Fate cuocere i paccheri al dente e stendeteli in una tovaglia. Tagliate le zucchine a fettine di circa7 mm, passaele nella semola e friggeele in olio alto. Poi ho usato lo stesso metodo Le zucchine le ho preparate il giorno prima.
 In una teglia preparate uno strato di zucchine, una manciata di formaggio grattugiato, uno di paccheri riempiti con il ragù, ancora zucchine e ancora paccheri, ricoprite con le zucchine e mettete in forno statico a 200° per circa 1 ora, o nel ventilato (come me) a160° per circa 30 minuti.Per quanto le zucchine fossero fritte, la preparazione è risultata abbastanza leggera...


Sistemando i vecchi post con relative foto, può succedere che nell'eseguire la nuova ricetta, cambi qualche procedimento. In questo caso ho cambiato la cottura delle zucchine. Ho tagliato le zucchine di circa 7 mm, le ho sistemate in una teglia ricoperta di carta forno spennellata di olio. Ho spennellato anche sopra le zucchine e infornate in forno preriscaldato a 200° per circa 10 minuti. Tolte dal forno, le ho leggermente salate. Quando erano fredde le ho passate nella semola rimacinata. Poi ho proseguito come da ricetta vecchia. Ho servito su vellutata di zucchine e una spolverata di granella di pistacchi.






19 commenti:

  1. Un bel piatto completo!! ottimo!!

    RispondiElimina
  2. wow! che bella ricetta, dev'essere stata buonissima!

    RispondiElimina
  3. ..... ma che ricettina !!!!.... buona domenica ...kissss

    RispondiElimina
  4. Ho un pacco di paccheri che aspettano di essere usati, e le mie zucchine stanno crescendo bene. Proverò qusta ricetta presto, presto.
    Baci, buona domenica e buona estate

    RispondiElimina
  5. ma che meravigliaaaaaa... pronta a sfamare anche la 16esima cavalletta???
    buona domenica.

    RispondiElimina
  6. Buonissimo...mi sa che te la copio subito....

    RispondiElimina
  7. che ricetta favolosa!! complimenti!! buona notte!

    RispondiElimina
  8. un fantastico timballo!!!
    buona settimana

    RispondiElimina
  9. Squisiti! una ricetta favolosa...buona settimana Luisa

    RispondiElimina
  10. Ma che bello questo timballino...e chissà che buono! Davvero complimenti!

    RispondiElimina
  11. Questo timballo è semplicemente favoloso, bravissima.

    RispondiElimina
  12. Buono questo timballo, finalmente una ricetta per utilizzare i paccheri che ho in dispensa...

    RispondiElimina
  13. ....se passi da me c'è un PREMIO x te ...kisss

    RispondiElimina
  14. Adoro i timballi e con le zucchine deve risultare molto delicato :))

    RispondiElimina
  15. ma che meraviglia solema!!! ma non capsico perchè ho il tuo link nel blogroll ma non mi escono gli aggiornamenti..ora ci riprovo a rimetterlo...

    RispondiElimina
  16. Ciao Solema,
    le tue ricette sono sempre deliziose.
    Dovrò provare a farne qualcuna, tipo questo timballo e le miniquiche.

    RispondiElimina
  17. Che spettacoloooooooooooooooo...a provare al piu' presto!!!!
    ciaooooo

    RispondiElimina
  18. io adoro le zucchine ma la mia dolce metà nn le ama tanto quindi è raro che preparo ricette con questa vavolosa verdura.
    Naturalmente complimenti l'aspetto è invitante.

    RispondiElimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.