venerdì 27 marzo 2009

Crauti con stinco affumicato

Essendo il Friuli confinante con l'Austria e la Slovenia, è una regione contaminata culturalmente e gastronomicamente da questi Stati, per cui ci sono piatti che si assomigliano molto, come questo ad esempio. Non voglio dilungarmi troppo...passo quindi alla ricetta:...
Affettare sottilmente il cappuccio verza , lessarlo in acqua bollente salata per 10 minuti circa,lasciando che si raffreddi nell'acqua di cottura. A parte soffriggere in 2 cucchiai d'olio (per la grandezza del mio cavolo) 1 cipolla di media grandezza anch'essa affettata sottilmente, (come da mia abitudine ci metto mezzo bicchiere d'acqua e faccio brasare), aggiungere il cappuccio verza scolato e a fuoco vivace lasciare che l'acqua di cottura evapori; quando la verdura non ha più liquido di cottura, aggiungere mezzo bicchiere di aceto con 1 cucchiaio scarso di zucchero. Servire a piacere con wurstel, (è il classico) con costine di maiale o come ho fatto in questo caso, con gli stinchi. Questi erano affumicati:
x 2 persone affamate (erano abbondantissimi)
2 stinchi 2 dl di birra
2 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
Rosolare gli stinchi con l'olio, quando sono rosolati aggiungere la birra e mettere in forno già caldo a 200° statico per circa 1 ora e finire la cottura nel ventilato a 160° per circa 30 minuti. Non serve salare la preparazione, dato che gli stinchi affumicati sono sapidi e il cappuccio è già stato salato dall'acqua di" lessatura"


13 commenti:

  1. .....un ottimo piatto unico ....magari accompagnato con una birra ...... mhhhhhhhh buono !!!! kissss

    RispondiElimina
  2. che fame, ragazze. Me ne tieni un pezzo che vengo a mangiarlo? Ciao un bacio

    RispondiElimina
  3. Buono lo stinco cotto con la birra!
    Ti ho mandato una mail, se non ti arriva fammelo sapere!
    Buona notte
    Silvia

    RispondiElimina
  4. Anch'io cucino gli stinchi con la birra, ma non in forno, direttamente sulla fiamma a cottura lenta lenta. Sono eccezionali!!
    Brava. :-)

    RispondiElimina
  5. Buonissimi sia lo stinco che la verza...mmmmm...che famina mi sta venendo!!!

    RispondiElimina
  6. buonissimo questo piatto! non l'ho mai fatto!! ciao e buona domenica!!

    RispondiElimina
  7. Tu mi riporti di prepotenza nella mia città dove questo piatto è un "must",Solema number one!!!!!

    RispondiElimina
  8. Ciao!!! che bel aspetto che ha il tuo stinco!!! davvero invitante, io lo faro settimana prossima. Un bacione e grazie della tua visita! buona domenica!
    Laura

    RispondiElimina
  9. deve essere un piatto ottimo...

    RispondiElimina
  10. delizioso questo piatto...buona domenica
    Annamaria

    RispondiElimina
  11. Grazie a tutte .Buona serata ormai. Solema

    RispondiElimina
  12. Ma non bollendoli prima vengono morbidi ugualmente?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Si vengono morbidi dato che gli stinchi affumicati sono leggermente precotti!

      Elimina

Fa piacere un commento, non necessariamente deve far rima con "complimento". Con mio disappunto, sono stata costretta a mettere la moderazione per intromissioni sgradevoli.